Trentino MTB

Maglie di Leader Trentino MTB, obiettivo terza tappa

,
591 visualizzazioni


Trentino MTBI leader del Circuito Trentino MTB si preparano alla terza tappa in programma per domenica prossima, 30 giugno 2019, alla Dolomitica Brenta Bike tra Pinzolo e Madonna di Campiglio. Attualmente re e regina sono rispettivamente Andrea Righettini (Olympia Factory Team) e Lorena Zocca (SC Barbieri). Le loro testimonianze ad una settimana dalla prova nella quale dovranno difendere le rispettive maglie. Mentre Righettini la detiene con le unghie e con i denti dalla prima tappa, la Zocca l’ha strappata dopo la 100km dei Forti a Chiara Burato.
Dopo la 100KM dei Forti, seconda tappa del Circuito Trentino MTB, ecco chi, domenica 30 giugno alla Dolomitica Brenta Bike dovrà difendere la maglia di leader nelle rispettive categorie:

DU ZOCCA LORENA (Sc Barbieri)
OPEN M RIGHETTINI ANDREA (GS Cicli Olympia)

ELITE MENGHINI ALESSANDRO (ASD Chero Group Tema Sfrenati)
JUNIOR ANDRIOLLO ELIA (GS Lagorai Bike)
M1 VAIA FRANCESCO (Team Todesco)
M2 ZAMBONI ANDREA (Carina - Brao Caffè)
M3 ZAMPEDRI LUCA (Team Todesco)
M4 GIOVANETTI MAURO (ACD BIK BIKE)
M5 BAZZANELLA MICHELE (Team Todesco)
M6+ DELLAGIACOMA PIERGIORGIO (Carina - Brao Caffè)

Abbiamo raccolto le testimonianze di Lorena Zocca e Andrea Righettini, ai quali abbiamo chiesto di stilare un bilancio parziale del loro circuito e di immaginare la loro terza tappa tra le Dolomiti di Brenta. Ecco le loro risposte.

Lorena Zocca. “Mi sono presentata alla prima tappa di Trentino MTB, la Passo Buole, in condizioni non ottimali a causa di un incidente la settimana precedente in cui avevo rimediato delle brutte contusioni alle gambe. Anche se sapevo che per me sarebbe stata una giornata difficile per i postumi della caduta non ho voluto mancare.Alla 100 km dei Forti avevo aspettative maggiori. Nel 2018 avevo fatto l'en plein con la vittoria assoluta del Marathon (per la quarta volta) e la conquista della leadership di Trentino MTB, sia assoluta che scalatore. Poi però a causa di concomitanze con i successivi impegni dei campionati nazionali, europei e mondiali ho abbandonato il circuito. Quest'anno, con il terzo posto assoluto del Marathon, per quanto riguarda il circuito sono riuscita a ripetermi andando ad indossare la maglia rosa dell'assoluta. La Dolomitica Brenta Bike non la immagino soltanto... dopo le due vittorie assolute nelle prime due edizioni ed altrettanti podi nelle successive, posso dire di conoscerla bene per essere una gara bellissima ed unica nel suo genere. Dura quanto basta e dai panorami mozzafiato”.

Andrea Righettini: “La prima tappa è stata una piacevole sorpresa, ho vinto, ho preso la maglia di leader ed è stata una bellissima soddisfazione anche perché quella salita lunga mi faceva paura.Mi sentivo bene e sono riuscito a fare una bella gara chemi ha dato il giusto morale per il proseguo. Nella 100km dei Forti, a differenza della prima la gara, molto più lunga, ho provato a difendermi, limitando i danni. E’ stata comunque una bella esperienza che mi serve per il futuro, anche perché voglio migliorare nelle gare più lunghe. Il mio obiettivo per la Dolomitica è ovviamente difendere la maglia e fare una bella gara, dando ilmegliodi me come sempre. Proverò a vincere visto che la forma mi sembra buona. Vediamo se gli avversari sono della stessa opinione”.


591 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.
Tutto pronto per il MediterraneoCross. Si parte domenica prossima da Viggiano
Manca una settimana all’inizio del ciclocross nel sud Italia, e finalmente vi sveliamo alcune novità, con quatttro prove targate MediterraneoCross che animeranno il ciclocross del territorio ed offriranno un ciclocross di importanza notevole.
Piraz-Coaching: l'esperienza di Mirko Pirazzoli al servizio dei riders
Mirko Pirazzoli, biker professionista, vincitore di una Coppa Europa MTB, mette la propria esperienza ed il proprio know-how tecnico a disposizione di tutti i bikers interessati a migliorare il proprio livello di performance.
Tutto pronto per la rando SalentoHero OffRoad, quest’anno in versione XL!
Parte domani da Lecce la seconda edizione della Salento Hero Offroad, un brevetto randonnée, organizzato dalla Pro Racing Team di Lecce
Il sogno rosa è partito (veloce) da Ferentino, buona la prima per il Giro d’Italia Ciclocross
L’incoscienza dei vent’anni, il coraggio di una vita. Vince chi più osa e così quando ha capito di avere le gambe giuste al momento giusto è partito e non lo ha preso più nessuno.


Archivio completo »