Sun Sport Week

Francesco Favale vince la seconda edizione della GF Terre Federiciane

,
photo credits ©Mario Marino
462 visualizzazioni


Sun Sport WeekSi è conclusa con successo di partecipazione e di pubblico la tre giorni della SunSportWeek
Il rocchese Francesco Favale (CARBONHUBO CMQ) si riconferma campione e vince la GF “Terre Federiciane”,seconda edizione.
Al secondo posto Bongermino Gianfranco (ASD NEW CYCLING TEAM e al terzo Di Cosola Luigi (ASD TEAM EUROBIKE).

Un percorso di circa 50 Km che ha avuto inizio dal lungomare rocchese, lato sud, con un primo tratto del centro a velocità controllata (dietro auto) e poi il via ufficiale per salire in meno di 5 Km fino al limite sud del borgo, da dove ha preso l’avvio il primo dei due giri da 19,5 Km, con due passaggi nel borgo antico, due salite di quasi 700 metri del punto più alto e infine ,al termine del secondo giro, la picchiata di nuovo sul lungomare per l’arrivo.

Un prezioso contributo è stato riconosciuto ai giovani del Servizio Civile che hanno controllato e vigilato, dalle loro diverse postazioni. l’intero percorso.
Giornata molto calda e un percorso non semplice che hanno messo a dura prova i numerosi atleti partecipanti.
Anche Rocca Imperiale con la GF è entrata a far parte del circuito nazionale ed è destinato,anno dopo anno, a divenire un grande evento sportivo calabrese. Soddisfatti il team organizzativo coordinato da Paolo Novaglio, il Sindaco Giuseppe Ranù che ha visto giovanissimi e professionisti insieme e uniti dal linguaggio sportivo e tutti gli amministratori.
Ranù ha esternato che:”Si conclude la tre giorni dedicata alla “sport”. Rocca dimostra di essere all’ altezza dell importante iniziativa. Ringrazio le forze dell ordine e tutti coloro che si sn occupati della sicurezza. Un mini giro di circa 50 Km con oltre 200 partecipanti”.

RISULTATI completi


I cittadini sono rimasti tutti soddisfatti per la cura della logistica grazie alla partecipazione di diverse associazioni di volontariato a  cominciare da: Volalto con il presidente Mimmo Oliveto, la Pro Loco con Dimastrodonato Cosimo Mario, FidemArtem Aps con la presidente Annalisa Lacanna, LUDOMAGICABULA che ha proposto un momento di animazione per bimbi con Celestina Domenica Truncellito, Marisa Spagna ”Stupor Mundi”, Misericordia con Mimmo Acinapura, i giovani del Servizio Civile,Polizia Municipale, Carabinieri con il Comandante Fanelli Antonio, volontari del Servizio Civile, Protezione Civile”Minerva” di Nova Siri, Guardia Nazionale Zepa con Rosa Oriolo e la sua squadra,  Vigili del Fuoco di Castrovillari, Consorzio per la Tutela del limone Igp con Vincenzo Marino, l’Associazione Nazionale Carabinieri di Roseto Capo Spulico con il Presidente De Palo, ecc. Molti anche gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa sportiva a cominciare da:  Drom Bikes (che è la bici del Campione rocchese Francesco Favale), Birrificio Artigianale Curtense del Lago D’Iseo, Varone Fruit, L’Oro della Calabria di Daniele Gallotta,Siris Gomme di Nova Siri marina,Fiore (carrozzeria di Policoro),Panificio “La Torretta” di Rocca Imperiale. Parrucchiere di Affuso Domenico di Rocca Imperiale,Parsifal –sala ricevimenti di Rocca Imperiale,Cyclo Planet di Policoro, Panificio “Delizia” di Nova Siri,Santo Costruzioni di Rocca Imperiale,Azienda Agricola di Pietro Buongiorno di Rocca Imperiale, Extotix Fruit di Rocca Imperiale,L’Impero –Pizzeria di Rocca Imperiale,B&B del Professore di Rocca Imperiale,Bar Lerose di Rocca Imperiale, Lecce fiori-di Rocca Imperiale,Emporio del Regalo di Rocca Imperiale,Sapori e dintorni di Rocca Imperiale,Miramare-eventi di Roseto Capo Spulico,D.M.L. Srl di Policoro, Lo Zodiaco-Pizzeria- di Rocca Imperiale,Imperial Car Wash di Rocca Imperiale, Anthurium Cafè di Rocca Imperiale, Due Scogli di Rocca Imperiale, Agrifutura di Rocca Imperiale,Ottica di Rocca Imperiale, Di Marno Group di Altamura (BA), Una mela al giorno di Rocca Imperiale, En?gma di Rocca Imperiale, Azienda Agricola di Giovanni Margiotta di Rocca Imperiale,Caffè Centosei di Rocca Imperiale,Petali d’Argento di Rocca Imperiale,Il Girasole di Rocca Imperiale,La Casetta di Troilo Antonio di Rocca Imperiale, Azienda Agricola Pellitta di Rocca Imperiale, Associazione Nazionale Carabinieri di Roseto Capo Spulico., ecc.


462 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

L'importanza di chiamarsi Leader
Oggi vi parliamo dell’importanza di “dare l’esempio” con il proprio credere e il proprio fare. Ha una luce diversa se a dare l’esempio non è un adulto, ma un giovane uomo che ha fatto della passione per uno sport, un obiettivo di vita.
Ottati il titolo regionale XC 2019 in palio
Un classico appuntamento quello ad Ottati dove l'omonima società Ottatimtb ha ultimato i preparativi sull'altopiano di Campo Farina dove domenica 30 giugno si disputerà il "Trofeo dei 3 Rifugi" gara Top Class e prova unica di Campionato Regionale XC per le categorie Master.
Il 14 Luglio, a Nemoli, sarà la festa di tutti!
La quinta edizione della MTB Race del Monte Sirino, classica dell’Appennino Lucano Meridionale, diventa la festa di tutti gli appassionati delle due ruote grasse. In parallelo alla manifestazione agonistica, che si prevede scintillante e veloce come non mai nelle passate edizioni, prenderà il via una straordinaria pedalata ecologico – escursionistica aperta a tutti.
Nicolas Samparisi vince l'8° Rally di Sardegna International
Con 4 vittorie su 5 tappe è l’elite Nicolas Samparisi (KTM Alchemist Dama) a conquistare l’8° edizione del Rally di Sardegna International MTB che si è corso in Ogliastra, nella parte più selvaggia e spettacolare della Sardegna.
Maglie di Leader Trentino MTB, obiettivo terza tappa
I leader del Circuito Trentino MTB si preparano alla terza tappa in programma per domenica prossima, 30 giugno 2019, alla Dolomitica Brenta Bike tra Pinzolo e Madonna di Campiglio. Attualmente re e regina sono rispettivamente Andrea Righettini (Olympia Factory Team) e Lorena Zocca (SC Barbieri).
Everesting8848: l'impresa di Gianluca Gallì sul Monte Pellegrino
L'atleta di endurance Gabriele Gallì sta compiendo a Palermo una prova fisica su bici, "Everesting 8848", diffusa in tutto il mondo che prevede di percorrere un tratto di strada in salita, da ripetere tante volte, fino ad accumulare un dislivello di 8848 mt, che corrisponde alla quota del Monte Everest.


Archivio completo »