Sun Sport Week

Al via la tre giorni della SunSportWeek Terre Federiciane. Paolo Bindoni vince la XCE

,
photo credits ©Mario Marino
856 visualizzazioni


La grande attesa per l’evento sportivo ha ceduto il posto alla partecipazione attiva di tante persone sul bellissimo lungomare rocchese per assistere al primo giorno dei tre in programma, 7-8-9,  della SunSportWeek “Terre Federiciane”.
Start alle 15,00 con l’apertura dell’area espositiva e taglio del nastro da parte del sindaco Giuseppe Ranù, con al seguito tutta la squadra di amministratori e in primis il neo delegato allo Sport Francesco Marino, e il team di organizzatori dell’evento con il Presidente Paolo Novaglio, della bresciana Italia Sport Team – CMQ Carbonhubo, il responsabile della gara podistica Francesco Macchia, Matteo Favale (ideatore, anima e co-organizzatore della Gran Fondo).

Alle 18,00 le qualificazioni XCEliminator Terre Federiciane con un circuito di circa 500 metri su terreno battuto e tante curve da affrontare con un percorso a zig zag. A guardare gli atleti sembra facile,ma in realtà ogni curva presa leggermente larga penalizza di qualche secondo il ciclista che scende di posto nella griglia di punteggio predisposta dal Giudice di gara Damiano De Vito, di Maida (CZ).
A informare il pubblico presente dalla postazione audio nel ruolo di Spiker Giulio Carbone e a curare il chilometraggio Michele Carella che nell’occasione ha voluto confrontarsi gareggiando con gli altri ciclisti. Tra gli atleti partecipanti come primo giorno sono saliti sul podio Paolo Bindoni (1° Posto-Cat.JU-CMQ Carbonhubo); Vittorio Oliva (2° posto-Cat.EL-CMQ Carbonhubo); Ludovico Arcuri (3° Posto-EL-CMQ Carbonhubo) e Nicola Erculiani al quarto posto-MS.CMQ Carbonhubo.

Per la categoria esordienti al primo posto Luca Pio Carbone (ES) e al secondo  Carmine Bellino (ES). Alla partenza e alla volata d’arrivo ad ogni atleta il pubblico ha riservato applausi corali. Per la cronaca al campione in carica della prima edizione Francesco Favale, dopo diverse batterie selettive con tempi ottimi, al gran finale per salire sul podio, la rottura imprevista della catena che lo ha penalizzato.

A conclusione della prima giornata alle ore 21,45 lo spettacolo musicale con giovani gruppi. Tanti i contributi per la sicurezza all’iniziativa a cominciare dall’associazione Volalto con il presidente Mimmo Oliveto, la Pro Loco con Dimastrodonato Cosimo Mario, FidemArtem Aps con la presidente Annalisa Lacanna, Marisa Spagna ”Stupor Mundi”, Misericordia con Mimmo Acinapura, Polizia Municipale, Carabinieri, volontari del Servizio Civile, Protezione Civile”Minerva” di Nova Siri, Guardia Nazionale Zepa,  Vigili del Fuoco di Castrovillari, Consorzio per la Tutela del limone Igp con Vincenzo Marino, ecc. Appuntamento per il sabato 8 giugno con l’apertura della segreteria di gara alle ore 8,00 e alle ore 9,00 l’apertura dell’area espositiva.

Alle ore 10,00 l’inizio della gara Triathlon Offroad (1 Km di nuoto-25 Km di Mtb e 8 Km running). Alle ore 15,30 l’inizio della gara triathlon offroad giovanile.
Le premiazioni sono previste per le ore 17,30. Alle ore 18,00 inizia la gara promozionale giovanissimi in MTB. Per le ore 20,00 la gara promozionale giovanissimi con macchinine a pedali.
E la giornata si conclude con lo spettacolo musicale con giovani gruppi nel borgo tra i più belli d’Italia, di Rocca Imperiale in programma per le ore 21,00.

Per domenica 9 giugno il programma prevede alle ore 07,00 l’apertura della segreteria di gara e alle ore 09,30 la partenza della GF “Terre Federiciane”. Alle ore 10,00 partenza della gara podistica “Corri per Rocca” sul tracciato da 10 km ed a seguire la corri per Rocca sul percorso da 6 e 3 Km. Le premiazioni alle ore 15,00. Alle ore 16,00 l’esposizione delle auto e moto d’epoca. Alle ore 22,00 la chiusura dell’expo.

RISULTATI


856 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Sila EPIC: il 25 Agosto la grande sfida
La Sila Epic, giunta alla sua quarta edizione, rappresenta per molti bikers amatori ed agonisti, "LA SFIDA" per eccellenza da affrontare e vincere. In Sila non ci si improvvisa: ci si prepara fisicamente e psicologicamente ad affrontare una delle gare più importanti, dure ed affascinanti del panorama Nazionale.
Granfondo dei Bruzi, vittoria a… marito e moglie
Alla sua quarta edizione, la Granfondo dei Bruzi ha fatto un deciso passo in avanti, dimostrando di essere un vero punto di riferimento per il granfondismo Mtb anche in un mese di apparente stasi come quello di agosto.
Incontenibile Van der Poel: è lui il re di Val di Sole
Chi conosce la Coppa del Mondo di Mountain Bike in Val di Sole sapeva di potersi attendere un fine settimana spettacolare e ricco di fascino, ma quella andata in scena dal 2 al 4 Agosto 2019 è stata un’edizione capace di superare le più rosee aspettative sotto ogni punto di vista – sportivo, tecnico e di pubblico.


Archivio completo »