MTB Race del Monte Sirino: chi sarà il successore di Francesco Favale?




Si torna alle origini! La MTB Race del Monte Sirino torna al formato Point to Point. Il 14 luglio 2019 si terrà a Nemoli (PZ) in località Lago Sirino la V edizione della classica Granfondo dell’Appennino Lucano. Il percorso sarà completamente rinnovato rispetto alle scorse edizioni.

Si prevede una gara più veloce su un tracciato di 45 km e un dislivello complessivo di 1400 m. Non mancheranno i punti impegnativi in cui poter scaricare sul terreno i watt accumulati in inverno e nelle prime gare stagionali. La manifestazione seguirà un percorso per il 90% su sentiero e come da tradizione la partenza e l’arrivo saranno localizzate sullo splendido lungolago del Lago Sirino.

Chi sarà il successore di Francesco Favale (vincitore della IV Edizione – Carbonhubo CMQ)?
Chi ruberà lo scettro di Signora del Lago a Patrizia Tropiano (U.C.D. Rionero il Velocifero)?

La manifestazione è aperta anche agli escursionisti che potranno cimentarsi in un percorso ricco di panorami mozzafiato e con minimo dislivello. La pedalata ecologico-escursionistica sarà aperta anche alle E-Bike. Vista la collaborazione con le nascenti associazioni Cicloffinica del Sirino e EBike Rivello sarà possibile noleggiare in loco le biciclette a pedalata assistita e muscolari in modo da poter prendere parte alla manifestazione anche se non in possesso di una propria bici. Il percorso escursionistico è stato studiato per coinvolgere il maggior numero di persone per far conoscere il nascente percorso cicloturistico realizzato sul tracciato della Ferrovia dismessa ex Calabro – Lucana.

Il pasta party, come nella precedente edizione, sarà a cura del rinomato Ristorante da “Mimì” sulle sponde del Lago Sirino.
Vi aspettiamo il 14/07/2019 per una giornata all’insegna della natura, dello sport e del divertimento.

Le iscrizioni si potranno effettuare su www.mtbonline.it e su fattore K – FCI ID gara 15045


980 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »