Anteprima

Tutto pronto a Gragnano per la Gran Fondo del Parco Regionale dei Monti Lattari

Domenica 9 giugno si disputerà la seconda edizione della Gran Fondo del Parco Regionale dei Monti Lattari.

,
1686 visualizzazioni


Domenica 9 giugno si disputerà la seconda edizione della Gran Fondo del Parco Regionale dei Monti Lattari.
Gragnano (Na) famosa in tutto il mondo per la rinomata pasta farà da sfondo alla gara di MTB valida per il trofeo Giro della Campania 2019.
Le premesse ci sono tutte per offrire ai partecipanti una esperienza di gara indimenticabile. Il percorso, ricavato sulla montagna che sovrasta la ridente cittadina della costiera sorrentina, con una distanza di 35 km e con ben 1300 MT di dislivello risulterà molto selettivo sia nella scalata che nella discesa. Sicuramente gli atleti più in forma potranno dare il meglio di sé per distinguersi ma che regalerà scorci di un incredibile panorama a chi vorrà gustarsi i sentieri di tale gara.

Gragnano punto di riferimento enogastronomico campano e capitale mondiale della pasta è incastonata come una perla nel Parco Regionale dei Monti Lattari e sarà una location indimenticabile per una grande giornata di sport e divertimento.

L'organizzazione affidata alla ASD Team Over The Top di nome e di fatto, capitanata dal Presidente Baliotto, hanno fatto un grande lavoro sia sul piano della sicurezza che per l'intrattenimento del dopo gara.
Grazie alla collaborazione delle istituzioni, in particolar modo il Sindaco  Paolo Cimmino, Il Presidente del Consiglio Aniello D'Auria e l' Assessore allo Sport Simona Iozzino che non hanno fatto mai mancare il loro appoggio per la buona riuscita dell'evento.

Il 9 giugno 2019 dei gladiatori sulle ruote grasse sfideranno l' impervio e imponente Monte Megano per accaparrarsi un trofeo importante nel panorama ciclistico campano, da non perdere.

INFO E ISCRIZIONI


1686 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Giro d’Italia Ciclocross: in arrivo l’11° edizione
Il 2019 è stato un anno speciale per il Ciclocross. Anzi, è un anno speciale. E non solo perché i campionati europei di specialità si svolgeranno in Italia, è un anno di consacrazione in tutto il mondo.
Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.


Archivio completo »