Abruzzo MTB Cup

Marathon degli Stazzi: in 500 per un’edizione epica!

,



Pioggia incessante, vento, freddo in quota (appena 3 gradi ai 1817 metri del valico del Monte Genzana, “cima Coppi” della gara): la XVI Marathon degli Stazzi – “memorial Cesidio Caranfa” verrà ricordata come un’edizione epica, che ha messo a dura prova gli oltre 500 biker iscritti.


Prova brillantemente superata anche dalla collaudata macchina organizzativa dell’MTB Scanno che grazie ai 150  volontari e alle forze dell’ordine ha garantito un livello di sicurezza elevato nonostante le condizioni climatiche al limite e dei servizi pre e post gara impeccabili.
Piccole modifiche del tracciato di gara e terreno ovunque ben drenante hanno reso il percorso fattibile, sebbene inevitabilmente insidioso e “duro”, ben più dispendioso dal punto di vista energetico di quanto non dicano i già “severi” dati altimetrici (64 km e 2000 metri di dislivello per il percorso “marathon”, 43 km e 1300 metri d+ per il “classic”).

Livello agonistico alto con molti atleti quotati al nastro di partenza, fra cui una ventina di “open”. Per circa metà gara il terzetto composto da Marco Ciccanti (Bikepro), Mirko Tabacchi (Ktm-Protek-Dama) e Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli) ha dettato il ritmo con un vantaggio via via più consistente sugli inseguitori. Dopo Passo Godi Folcarelli ha ceduto un po’ mentre sulla salita di Sant’Egidio, l’ultima della serie, Ciccanti è riuscito nell’impresa di staccare Tabacchi così da presentarsi da solo all’arrivo di Scanno con il tempo di 2 ore, 44 minuti e 59 secondi. Tabacchi e Folcarelli, secondo e terzo al traguardo, hanno chiuso rispettivamente a 1:59 e 4:39 dal vincitore. Nella gara femminile dominio di Karin Sorgi (Lineaorobike) su Letizia Giardinelli (Functional Fit) e Maria Grazie Cornacchia (Maniga Paracycling). Nel percorso Classic vittorie per Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli) e Maria Partenza (Functional Fit).

Lavaggio bici quanto mai affollato al palazzetto dello sport di Scanno, dove si è svolto anche l’abbondante pranzo con circa 1000 pasti completi forniti ad atleti ed accompagnatori. Novità culinaria di questa edizione i dolci preparati ad hoc dalle ragazze dell’MTB Scanno. A seguire le ricche premiazioni per i vincitori assoluti e i podi di categoria; poi, ancora, la consegna delle maglie ai leader del circuito “I Sentieri del Sole e dei Sapori” e ai vincitori delle casacche di “campione regionale marathon” (Scanno era anche prova unica di questa specialità oltre che, ovviamente, tappa dell’Abruzzo Cup).

Univoci i complimenti all’organizzazione da parte dei tanti biker accorsi.
Soddisfatto il Presidente delll’MTB Scanno, Mario De Vincentis, che come sempre ha tenuto a ringraziare gli atleti partecipanti e gli infaticabili volontari, disposti a sacrificarsi lungo il percorso per ore, al freddo e sotto la pioggia, prestando assistenza a tutti i 500 biker in gara: l’abbraccio ideale del mondo delle “ruote grasse” ai volontari della “marathon degli Stazzi”!
Marathon degli Stazzi: in 500 per un’edizione epica!
9523 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Il Trofeo dei Parchi Naturali riparte il 19 Marzo da Fondi
La ventesima edizione della challenge più amata e longeva d'Italia è pronta a far divertire le migliaia di biker che ogni onoreranno i parchi più belli del centro-sud Italia
Van Empel vuole il bis sulla neve: “Val di Sole, non vedo l’ora!”
La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis, è una ragazza con le idee chiare.
Cicli Olympia presenta la nuova F1-X
In casa Olympia l’evoluzione non si ferma ed F1-X ne è un esempio lampante. La biammortizzata che si è fatta largo nei circuiti XC e Marathon assieme ad atleti come Claudia Peretti, Filippo Fontana e Daniele Braidot torna alla carica mantenendo immutata la sua attitudine alla competizione, con interessanti aggiornamenti nel design e nell’allestimento. 
Il mondo del ciclismo piange la scomparsa di Davide Rebellin
E' morto oggi Davide Rebellin a seguito di un tragico incidente mentre era in allenamento. Le prime notizie parlano di un camion che l'ha travolto mentre era in allenamento lungo la Strada regionale 11 a Montello Vicentino.
Ciclocross show sulla sabbia di Barletta con il Trofeo Blu Star Shoes
Sul litorale di ponente della città di Barletta, grande affluenza di ciclocrossisti per il Trofeo Blu Star Shoes con il Team Eurobike di Maurizio Carrer in cabina di regia per il terzo appuntamento in calendario del ciclocross pugliese dopo quelli andati in archivio recentemente a Corato e a Bisceglie.
Inizia la nuova avventura del Trofeo dei Parchi Naturali
L’1 Dicembre 2022 apre la sottoscrizione dell’abbonamento TPN 23, il più longevo circuito di mountain bike italiano che vede gli appassionati delle ruote grasse confrontarsi in 10 tappe distribuite nelle regione del centro sud Italia


Altre Notizie »