Granfondo dei Saraceni

Monte Tresino, città antica di Agropoli e sterrato: tutto il fascino del percorso della Granfondo dei Saraceni

,
photo credits ©antonio caggiano
2465 visualizzazioni


gRANFONDO DEI sARACENIA meno di una settimana dall’evento, sono ottime le prospettive di successo per una Granfondo dei Saraceni che celebra l’edizione numero cinque ad Agropoli domenica 28 aprile.

Gli organizzatori dell’Asd Mtb Cilento hanno sempre creduto in questa competizione e ha sempre cercato di fare sistema con le istituzioni sul territorio per sviluppare meglio la sinergia tra sport e turismo.
La granfondo di 40 chilometri conferma il percorso delle passate edizioni con la prevalenza dello sterrato e di single track (passaggi singoli), meno asfalto e lo sfondo di un mare sempre più azzurro.

Entrando più nel dettaglio, la granfondo misura complessivamente 38 chilometri con 1350 metri di dislivello: partenza assistita dallo Stadio Comunale Raffaele Guariglia ad Agropoli, dopo una sfilata che vedrà i bikers attraversare il centro storico fino alla scenografica discesa in bici degli antichi scaloni che portano alla città antica, seguirà il via volante dal porto turistico con la prima vera salita. Tra pendenze e single track, tratti di sottobosco, terreno battuto, pietraie e tratti a picco sul mare, si attraverseranno uno dei tratti più belli e suggestivi del Parco Nazionale del Cilento.

La famosa “discesa del coniglio” sarà percorribile per un breve tratto con l’aggiunta di un’altra discesa  che si congiunge al Kawasaki (con vista su punta Licosa) passando nella zona del villaggio abbandonato di San Giovanni, dopo aver percorso la vecchia via di confine (appositamente recuperata dall’Asd Cilento mtb per l'occasione) e che collegava in antichità i comuni di Castellabate ed Agropoli. Ancora oggi si possono ammirare lungo la via le pietre di confine con inciso sopra le iniziali dei due comuni. Nel punto più alto della via di confine si toccheranno i 312 metri di altitudine del Monte Tresino per poi divertirsi in una discesa vista mare.

La seconda parte del tracciato si presenterà più insidioso per le salite con punte del 20% in alternanza a discese in sterrato tra uliveti e ginestre in fiore. L'ultimo tratto di gara riporterà i bikers all'arrivo attraverso una discesa veloce dove si intravederanno l'arrivo e il villaggio ospitalità, ben visibile già negli ultimi di 2 chilometri di sterrato.

Info complete dell’evento al link https://www.mtbonline.it/Evento/1766

Monte Tresino, città antica di Agropoli e sterrato: tutto il fascino del percorso della Granfondo dei Saraceni


2465 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.
Il Crocelle Race Team archivia il 2019 e pensa al 2020 con l’evento dell’anno Crocelle Race Park
Il Crocelle Race Team lancia nuovi propositi e altrettante sfide sotto la sapiente guida del presidente Pietro Caliendo a capo di uno staff che metterà a disposizione la grande professionalità ed esperienza maturate in questi pochi anni di attività a Palma Campania.


Archivio completo »