Giro della Campania Off Road

Giro della Campania Ferritto firma il primo successo stagionale

,
photo credits ©Claudia Rotondo



Domenica 24 Marzo a Moiano si sono radunati più di 200 bikers provenienti dalla Campania e dalle regioni limitrofe per disputare le “4° Granfondo delle Colline Moianesi” seconda tappa del Giro della Campania Off-road 2019.


Una organizzazione curata nei minimi dettagli quella messa in  campo dal responsabile  Gianni Morzillo ed i suoi collaboratori della GS Moiano. Alle 9:30 come da programma gara i concorrenti sono partiti da piazza Umberto I per affrontare i 40 km e 1300 metri di dislivello, lungo i sentieri dell’entroterra sannita.

Sono bastati pochi chilometri al dottore di Piedimonte Matese, Luigi Ferritto (Team Giannini) per regolare gli avversari ed al termine del passaggio nuovamente nel centro di Moaino faceva segnare un vantaggio di 2 minuti sul gruppo inseguitori composto da Zanni Mirko (Team Over The Top)  Russo Paolo (Federal Team Bike) ed Antonio Matrisciano (Team Giuseppe Bike) mentre era costretto al ritiro il vincitore della passata edizione Di Lorenzo Pasquale per un risentimento muscolare.

Il vantaggio del battistrada aumentava fino a 4 minuti quando tagliava il traguardo a braccia alzate dopo 1 ora e 39 di gara che sono valsi a Luigi Ferritto la prima vittoria assoluta del 2019. Alle sue spalle hanno concluso Antonio Matrisciano e Paolo Russo.

Nelle altre categorie i vincitori sono stati: Zanni Mirko (Over The Top) primo Elite, Pascarella Roberto (Matese Bike Team) primo Elite Master, Maccarone Marco (Bicincanto nel Vulcano) primo Master Junior, Vitiello Emanuele (Vesuvio Mountainbike) primo Junior, Marotta Felice (Federal Team Bike) primo Master 1, Valerio Gianluca (Fun Bike Two Weells) primo Master 3, Iovinelli Giuseppe (Vesuvio Mountainbike) primo Master 5, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) primo Master 6, Ruggiero Raffaele (La Roccia Team) primo Master 7, Pelliccioni Daniele (Cycling Cafè Racing Team) Primo Under 23.

In campo Femminile Vittoria assoluta di Micco Cinzia (GS Moiano) su Di Lorenzo Marzia (Team Bike Maddaloni).
Nutrita anche la partecipazione delle categorie Esordienti ed Allievi che gareggiavano sul circuito di 10 km.

Qui a vincere sono stati tra gli Allievi Sbabo Nathan (ASD Belvedere) davanti a Maccarone Davide (Bicincanto nel Vulcano) e Pitero Luigi (GS Moiano) tra gli Esordienti vittoria per Menna Luigi (Federal Team Bike) su Russo Saverio (Team Bikers Maddaloni) Lombardi Vincenzo (GS Moiano).

Tra gli Escursionisti il primo a tagliare il traguardo è stato Salvatore Viglietti Cicloò Carbonari Bikers. Al termine della gara presso il palazzetto dello sport si sono radunati tutti i partecipanti ed accompagnatori per il pasta party ed a seguire le premiazioni protocollari.

Per quanto riguarda la vittoria riservata ai team, quella della classifica di merito è stata vinta dall’ ASD Giuseppe Bike che grazie ai piazzamenti dei sui atleti ha totalizzato 90 punti, mentre quella riservata al team più numeroso è andata al Cicloò Carboinari Bikers.

Inoltre sono stati premiati anche i partecipanti che preventivamente si erano iscritti nella speciale classifica a coppie vinta dal duo Ferritto Luigi e Pascarella Roberto (Made in Matese) al secondo posto la coppia formata da Mastrisciano Antonio e Marotta Felice (Team Giuseppe Bike) e terza quella formata da Russo Paolo e Della Rocca Giuseppe goliardicamente denominata (Cadaveri alla Riscossa).

La gara ha sancito i nuovi leader assoluti del Giro della Campania Off-road che sono Paolo Russo (Federal Team Bike), Santolo Napolitano (Cicloò Carbonari Bikers) e Micco Cinzia (GS Moaino).

Soddisfazione e gratitudine al termine della manifestazione sono state le parole di  Gianni Morzillo che ci ha tenuto a ringraziare il sindaco di Moiano e Bucciano e le relative Protezioni Civili, La Misericordia di Moiano, “Il Cireneo” associazione onlus.  

Classifiche complete al link: https://www.mtbonline.it/Risultato/1412/1/

Classifica a coppie su www.federciclismocampania.it
Giro della Campania Ferritto firma il primo successo stagionale
photo credits Claudia Rotondo
3084 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Italian Bike Festival si farà: aperte le iscrizioni
Finalmente si alza il sipario sulla III edizione di Italian Bike Festival. Dopo mesi di incertezze, la più grande manifestazione italiana dedicata al mondo della bike industry, agli appassionati di ciclismo e cicloturismo è pronta a confermare le date già annunciate negli scorsi mesi: dall’11 al 13 settembre, la città di Rimini tornerà ad essere la capitale italiana della bicicletta.
Rolling Bike Trail 2020: 570 km, dalla Puglia alla Calabria, passando per la Basilicata
Definito finalmente il ROLLING BIKE TRAIL 2020, l’evento di beneficenza a lunga percorrenza, non competitivo, interamente targato Rolling Bike, che unirà la Puglia, la Basilicata e la Calabria attraverso una straordinaria esperienza in MTB e lungo i tracciati più suggestivi del Pollino, la Sila e l’Aspromonte
La Capoliveri Legend Cup’s Eleven ospiterà il Campionato Italiano Marathon
Dopo un'accurata valutazione, circa la possibilità di far disputare nel contesto venutosi a creare in questo anno particolare i campionati di specialita, è stata proposta ieri, al Consiglio Federale della FCI, la Capoliveri Bike Park ASD per far fronte all'improvviso annullamnento.
In Campania si riparte con le gare
La riunione che si è tenuta martedì 7 luglio sulla piattaforma zoom, indetta dal Comitato Regionale Campania ed ha ha visto la partecipazione di varie società di MTB, ha sancito il passaggio alle vie di fatto.
Dopo 15 anni i Campionati Italiani di Ciclocross ritornano a Lecce
Tra circa 5 mesi, Lecce ospiterà i Campionati Italiani Ciclocross 2021, nelle date 8-9-10 Gennaio 2021, riservati alle categorie agonistiche e cicloamatoriali appartenenti alla FCI. Con l’organizzazione affidata alla ASD Kalos di Lecce.
Covid-19 - Precisazioni riguardo le responsabilità civili e penali
Alla luce delle numerose richieste di chiarimento riguardo le responsabilità derivanti dalla ripresa dell'attività, la Federazione chiarisce alcuni punti sia per quanto riguarda la responsabilità civile che penale.


Altre Notizie »