Sila EPIC Mtb Marathon

Sila EPIC Mtb Marathon: si parte il 28 Febbraio 2019

,


Per i primi 100 iscritti prezzo agevolato di € 30


Sila EPIC Mtb MarathonLa Sila Epic, oramai da 4 anni, rappresenta per molti bikers, dagli amatori ai professionisti, "LA SFIDA" per eccellenza da affrontare e vincere.
In Sila non ci si improvvisa: ci si prepara fisicamente e psicologicamente ad affrontare una delle gare più importanti e dure del panorama Nazionale.


Salite a perdifiato, discese al cardiopalma, single track da brividi, un clima non sempre clemente in alta quota oltre ad agli oltre 105km x 3300m D+ mettono a dura prova anche i più forti bikers della disciplina Marathon.

Vivere però tutto questo in un contesto come il Parco Nazionale della Sila regala emozioni infinite oltre ogni limite.
Poter dire "io c'ero", è un sogno che non può mancare nella bacheca di ognuno di noi.

Ed eccoci qui, quindi, pronti per la 4a edizione della Sila Epic Mtb Marathon.

La gara, con i suoi 105km x 3300m D+, si colloca al secondo posto fra le Marathon più lunghe d'Italia. Ma quello che affascina della manifestazione sono i meravigliosi paesaggi che incontrerete durante i sali scendi dell'altipiano Silano. I numerosi single track immersi nel bosco e i panorami dall'alto delle vette vi lasceranno senza fiato, Vi aspettiamo con tantissime novità per bikers e accompagnatori.

Tenete d'occhio il sito www.silaepic.com e la pagina Facebook per tutte le informazioni e gli aggiornamenti.
Sila EPIC Mtb Marathon: si parte il 28 Febbraio 2019
5936 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
L’iridata Richards torna in Italia: a La Thuile per puntare al tris
Si va ormai delineando il campo dei rider e delle formazioni ai nastri di partenza di La Thuile MTB Race, la quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series. Sabato 25 giugno in Valle d’Aosta ci sarà anche la Campionessa del Mondo Evie Richards, che a La Thuile in questi anni ha fatto percorso netto, dominando entrambe le edizioni fin qui disputate di un evento che quest’anno ha conquistato la categoria UCI HC.
Dolomitica 2022. Vi presentiamo i favoriti
L’emozione della vigilia di un Mondiale ha un nome, anzi dei nomi. Vediamo quali sono quelli da seguire e … inseguire domani a Pinzolo, sui percorsi della Dolomitica 2022 UCI Marathon Masters MTB World Championships.
Fruet presenta il finale di Valsugana Wild Ride: “Sentieri fantastici da veri biker”
Non sempre la discesa è la parte più facile di un percorso. Chi è abituato a macinare chilometri in mountain bike lo sa: molto spesso dopo la salita si nascondono le insidie di un tratto veloce e tecnico che può fare davvero la differenza.


Altre Notizie »