Internazionali d'Italia XCO

Internazionali d'Italia, parte da Andora la sfida di Kerschbaumer

,


Il Campione Italiano è motivato in vista della prima tappa di Internazionali d’Italia Series, la Andora Race Cup di Sabato 2 Marzo. “In Liguria sarà come il primo giorno di scuola, importante partire bene per inseguire il successo finale"


Mancano tre sole settimane all’apertura di Internazionali d’Italia Series 2019, con il debutto assoluto nel circuito di Andora Race Cup, Sabato 2 Marzo, e anche gli atleti iniziano a mordere il freno in vista dell'apertura della stagione Mountain Bike in Italia.


Tra i più attesi alla prima tappa di Internazionali d’Italia 2019 c’è il Campione Italiano Gerhard Kerschbaumer, che nell’edizione 2018 del principale circuito italiano di Mountain Bike si è aggiudicato le tappe di Pineto e Chies d’Alpago. Proprio il gran finale in Veneto ha rappresentato un trampolino di lancio per l’altoatesino che due settimane più tardi ha trionfato nella tappa di Coppa del Mondo ad Andorra.

“Lo scorso anno a Internazionali d’Italia Series è scattato qualcosa - ha spiegato Kerschbaumer. - Solitamente inizio a dare il meglio di me in estate per via dell’allergia ai pollini, però mentalmente le gare di Pineto e Chies d’Alpago mi hanno dato la consapevolezza di poter competere ad armi pari coi migliori biker al mondo”.

Ad Andora, Kerschbaumer punta a partire con il piede giusto, dopo che l’anno scorso le difficoltà nelle prime gare stagionali gli erano costate la vittoria finale. “Sto lavorando duramente. Dopo un inverno trascorso sugli sci, ho ripreso la Mountain Bike a fine Gennaio e son stato una decina di giorni alle Canarie ad allenarmi. Mi sento bene, ma solitamente a inizio stagione fatico a carburare. Spero di partire meglio dello scorso anno per non accumulare ritardo in classifica generale e giocarmi fino alla fine le mie chance”.

Terzo assoluto nel 2018, alle spalle del vincitore Gioele Bertolini e dell’estone Martin Loo, il portacolori del Team Torpado-Ursus conosce bene i luoghi dove andrà in scena la tappa inaugurale. “Mi aspetto un bel percorso, le colline che sovrastano la Riviera sono ideali per la pratica della Mountain Bike. In passato mi sono allenato tante volte in Liguria e ci torno sempre volentieri”.

Dopo la prova di Andora, il calendario di Internazionali d’Italia Series presenterà il Marlene Südtirol Sunshine Race (HC) di Domenica 14 Aprile, che rappresenta uno dei grandi obiettivi della prima parte di stagione di Kerschbaumer. “E’ la gara di casa, ci tengo a farmi trovare pronto, ma adesso voglio concentrarmi su Andora. Sarà il primo giorno di scuola per tanti di noi e la gara per questo si preannuncia di difficile interpretazione”.

Il programma di Andora Race Cup si articola su due giornate di gare. Nella giornata di Sabato sono previste le gare di Internazionali d’Italia Series (Elite, Under 23 e Juniores), mentre Domenica 3 Marzo sarà la volta delle prove per le categorie giovanili e amatoriali.
Internazionali d'Italia, parte da Andora la sfida di Kerschbaumer
2947 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Giro Cross: Dorigoni e Baroni in Rosa
Domenica scorsa il team Selle Italia – Guerciotti – Elite del direttore sportivo Vito Di Tano ha partecipato alla terza prova del Giro d’Italia di ciclocross; si è svolta a Ladispoli, in Lazio. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ha vinto la gara open maschile grazie al Campione d’Italia Jakob Dorigoni e quella femminile con Francesca Baroni. Dorigoni è maglia rosa con tre successi su altrettante prove disputate.
Il Mediterrano Cross riparte da Viggiano
Tutto è pronto a Viggiano nei terreni adiacenti all’Hotel Kiris dove il Team Bikers Viggiano ha allestito il percorso di gara per questa prova d’apertura del trofeo di Ciclocross più importante del Sud Italia. Quest’anno oltre alla Basilicata, Puglia e Calabria si ritorna a correre anche in Campania e new entry anche in terra di Sicilia.
Covid-19 - DPCM del 18 ottobre 2020
Si pubblica in allegato il nuovo DPCM con allegato in vigore da oggi e di seguito la parte relativa l'attività sportiva. Si ricorda che il ciclismo non è annoverato tra gli sport da contatto come individuati con provvedimento del Ministro dello Sport decreto del ministro dello sport che si allega
5° XC Grotta del Rosario
Domenica 18 Ottobre è andata in scena nello splendido scenario della Valle del Sele la vera mountain bike: un cross country veloce, tecnico, adrenalinico e tanto, tanto, bagnato. D'altronde chiunque faccia un salto nel piccolo paese a sud della provincia di Salerno non può esimersi da una rigenerante infangata. Figuriamoci se è un amante delle ruote tassellate
Up Hill MTB del Monte Capodarso. Buona la prima!
Una splendida giornata quasi primaverile ha accompagnato la Up Hill MTB Monte Capodarso, valida quale prova unica del Campionato Regionale di FCI categorie agonistiche e Campionato Regionale Open categorie amatoriali, organizzata dalla Special Bikers Elios Code Factory Team presieduta da Luigi Congiu
Cordoglio per la signora Cutolo
Il mondo del ciclismo campano in ogni ordine e grado si stringe con affetto al suo Presidente Pino Cutolo per l’improvvisa e tragica scomparsa dalla cara moglie


Altre Notizie »