Internazionali d'Italia Series 2019

Cinque appuntamenti per Internazionali d’Italia Series 2019

Annunciato il calendario della nuova stagione del circuito italiano di Cross Country, con due novità: l’apertura ad Andora e la chiusura a La Thuile, che ospiterà anche le UCI Junior Series

,
2560 visualizzazioni


Internazionali d'Italia Series 2019Messa in archivio una stagione MTB che grandi soddisfazioni ha regalato ai colori italiani, in casa Internazionali d’Italia Series c’è tanta voglia di ripartire per un’annata 2019 che si annuncia ricca di contenuti, sulla strada verso l’appuntamento olimpico del 2020.

Dopo la positiva annata 2018, che ha visto il successo finale di Gioele Bertolini e Marika Tovo nelle categorie Open, e ha lanciato Gerhard Kerschbaumer verso una seconda parte di stagione da ricordare, il principale circuito italiano di Cross Country MTB prosegue nell’ambizioso progetto iniziato da CM Outdoor Events nella stagione 2016, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e dell’Unione Ciclistica Internazionale.

Nel 2019, Internazionali d’Italia Series torna ad una formula su cinque tappe, con due novità ad aggiungersi a tre tappe confermate rispetto alla stagione 2018.

Ecco i cinque appuntamenti:

2-3 Marzo: Andora Race Cup (Andora, SV). Cat. C2
13-14 Aprile: Marlene Südtirol Sunshine Race (Nalles, BZ). Cat. HC
27-28 Aprile: Titano XCO (San Marino, RSM). Cat. C1
4-5 Maggio: Aprutium Race (Pineto, TE). Cat. C2
22-23 Giugno: La Thuile MTB Race (La Thuile, AO) Cat. C1

L’apertura del nuovo calendario sarà affidata ad una new entry, la Andora Race Cup, che con l’ingresso in Internazionali d’Italia Series ambisce a consolidarsi come importante appuntamento di inizio stagione, perfetto per calendario (2-3 Marzo) e condizioni climatiche per ritrovare il ritmo gara dopo l’inverno. A garantire la qualità tecnica dell’evento c’è un organizzatore d’eccezione, il CT della Nazionale Italiana Mirko Celestino.

Si proseguirà con un trittico di eventi confermati, che nel giro di 3 settimane porteranno la grande mountain bike dal Nord fino al Centro-Sud. Si avvicina al traguardo del 20° anno il Marlene Südtirol Sunshine Race, che dopo il grande successo e lo splendido spettacolo del 2018 torna a proporsi come appuntamento di categoria HC: ancora una volta, le stelle della MTB internazionale sono attese a Nalles.

Torna il 27-28 Aprile Titano XCO: importante conferma per l’appuntamento della Repubblica di San Marino, la cui qualità tecnica è stata premiata con il salto alla categoria C1, e per il quale si annuncia una partecipazione a grandissime firme. Conferma anche per l’Aprutium Race di Pineto, di scena il 4-5 Maggio, che darà quindi continuità all’esordio internazionale avvenuto nel 2018.

A due anni dal gran finale di Courmayeur della stagione 2017, Internazionali d’Italia Series tornerà a concludersi in Valle d’Aosta. Reduce dal successo delle tappe di Enduro World Series ospitate nel 2014, 2016 e 2018, sarà La Thuile a proporre un ambizioso evento internazionale di categoria C1. Ad animare il weekend del 22-23 Giugno saranno anche i migliori Junior del mondo, che si sfideranno nell’unica tappa italiana di UCI Junior Series, la Coppa del Mondo di categoria.

“Siamo soddisfatti di poter festeggiare il ritorno a cinque tappe, un risultato per il quale abbiamo dovuto lavorare molto - ha dichiarato Michele Mondini di CM Outdoor Events. - Nella scorsa stagione, il venir meno di alcuni appuntamenti storici ci aveva costretto ad un percorso in salita: oggi siamo contenti di poter contare su tre appuntamenti confermati e due novità di grande prospettiva, che già dalla scorsa primavera avevano manifestato l’ambizione di entrare a far parte di questo calendario.”

“Non è un mistero che uno degli obiettivi di Internazionali d’Italia Series sia quello di supportare e favorire lo sviluppo e la crescita di nuove gare di livello, mettendo a disposizione la nostra esperienza, e il nostro team di servizi che in questi anni si è dimostrato sempre più compatto e performante,” conferma Luca Carton di CM Outdoor Events. “I risultati sul piano internazionale dimostrano la validità dei nostri atleti, e anche per questo vogliamo creare sempre più possibilità di confrontarsi ai massimi livelli davanti ai loro tifosi. “

Conferme importanti anche sul fronte delle aziende partner: già compagni di viaggio di Internazionali d’Italia Series nelle scorse annate, Shimano e Northwave hanno infatti rinnovato la fiducia nel progetto del principale circuito italiano di Mountain Bike. Una continuità che premia il lavoro di CM Outdoor Events, e che offre ulteriore prospettiva all’ambizioso percorso di Internazionali d’Italia Series.


2560 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.
Tutto pronto per il MediterraneoCross. Si parte domenica prossima da Viggiano
Manca una settimana all’inizio del ciclocross nel sud Italia, e finalmente vi sveliamo alcune novità, con quatttro prove targate MediterraneoCross che animeranno il ciclocross del territorio ed offriranno un ciclocross di importanza notevole.
Piraz-Coaching: l'esperienza di Mirko Pirazzoli al servizio dei riders
Mirko Pirazzoli, biker professionista, vincitore di una Coppa Europa MTB, mette la propria esperienza ed il proprio know-how tecnico a disposizione di tutti i bikers interessati a migliorare il proprio livello di performance.
Tutto pronto per la rando SalentoHero OffRoad, quest’anno in versione XL!
Parte domani da Lecce la seconda edizione della Salento Hero Offroad, un brevetto randonnée, organizzato dalla Pro Racing Team di Lecce
Il sogno rosa è partito (veloce) da Ferentino, buona la prima per il Giro d’Italia Ciclocross
L’incoscienza dei vent’anni, il coraggio di una vita. Vince chi più osa e così quando ha capito di avere le gambe giuste al momento giusto è partito e non lo ha preso più nessuno.


Archivio completo »