EUROPEI Ciclocross

EUROPEI CICLOCROSS: A 'S-Hertogenbosch i migliori specialisti

,


Dal 2 al 4 novembre 272 atleti di 20 nazioni si sfideranno in Olanda per i titoli continentali


UEC - Union Européenne de CyclismeMancano ormai pochi giorni all’appuntamento con i Campionati Europei di Ciclocross in programma il prossimo weekend a ‘S-Hertogenbosch (Paesi Bassi).
Il capoluogo della provincia del Brabante Settentrionale si appresta dunque a vivere tre giornate di grande ciclismo con i migliori specialisti a livello internazionale.

Alla rassegna continentale sono iscritti 272 atleti in rappresentanza di 20 nazioni che, nella giornata di domenica (venerdì e sabato saranno in scena i Masters), si contenderanno i cinque titoli in palio: Uomini Elite (54 iscritti), Uomini Junior (81 iscritti), Uomini Under 23 (61 iscritti), Donne Under 23 (44 iscritte) e Donne Elite (32 iscritte).

La sfida più attesa sarà indubbiamente quella degli Uomini Elite che vedrà al via tra gli attesi protagonisti il campione europeo uscente, Mathieu van der Poel (Paesi Bassi), e il campione del mondo in carica Wout van Aert (Belgio), che in questa stagione hanno conquistato anche rispettivamente le medaglie d’argento e di bronzo al Campionato Europeo su strada a Glasgow. Oltre a Van der Poel e Van Aert di particolare interesse sarà anche la presenza dei belgi Toon Aerts, campione europeo nel 2016, Laurens Sweeck e Michael Vanthourenhout e dell’olandese Lars van der Haar, argento europeo un anno fa.

In campo femminile occhi puntati su Marianne Vos (Paesi Bassi) che, dopo aver conquistato in carriera sette campionati del mondo e tre europei nel ciclocross, quest’anno è tornata a dedicarsi con grande determinazione a questa disciplina. La Vos, che ha anche conquistato il titolo continentale su strada nel 2017, avrà nella campionessa del mondo in carica, Sanne Cant (Belgio), l’avversaria principale oltre all’esperta britannica Helen Wyman, alla connazionale Annemarie Worst e all’italiana Alice Maria Arzuffi.

Tra le Donne Under 23 (17/22 anni) Ceylin Del Carmen (Paesi Bassi) e Marion Norber Riberolle (Francia) saranno i fari di una gara che si annuncia avvincente così come interessante sarà la prova degli uomini Under 23 che potrebbe rappresentare una sorta di rivincita tra l’iridato Eli Iserbyt (Belgio), che lo scorso anno conquistò il titolo europeo, e Tom Pidcock (Gran Bretagna), secondo nel 2017 al termine di uno sprint molto serrato.

Particolarmente spettacolare sarà anche la gara degli Uomini Juniores che vedrà al via i protagonisti indiscussi di questo avvio di stagione: Witse Meeussen (Belgio), Luke Verburg (Paesi Bassi) e il terzetto della Repubblica Ceca: Jakub Ťoupalík, Tomáš Ježek e Jan Zatloukal.

Rocco Cattaneo, Presidente de l’Union Européenne de Cyclisme: “Siamo pronti a vivere un intenso weekend all’insegna del grande ciclocross e lo faremo in un contesto prestigioso come quello di ‘s-Hertogenbosch. Il ciclocross da sempre rappresenta una delle discipline più popolari in Europa; ne abbiamo avuto dimostrazione nelle stagioni precedenti e ne stiamo avendo la conferma anche con questa edizione che vedrà al via i migliori specialisti del mondo. Il grande interesse mediatico suscitato da questo campionato è la miglior dimostrazione del fatto che siamo davanti ad un evento di alto livello che si conferma tra gli appuntamenti più attesi della stagione. Ringrazio la Federazione Ciclistica Olandese, il suo presidente Marcel Wintels, e gli organizzatori del Stichting Grote Prijs van Brabant e della Libéma Profcycling oltre a tutti i volontari che con impegno, competenza e passione da tempo stanno lavorando per organizzare al meglio quella che sarà indubbiamente una manifestazione di grande successo".
EUROPEI CICLOCROSS: A 'S-Hertogenbosch i migliori specialisti
2638 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Campionati Italiani di Ciclocross a Lecce: presentato oggi il Logo ufficiale
Il cammino per i campionati Italiani di Ciclocross a Lecce continua un passo alla volta. È pronto il logo della manifestazione, disegnato dall'artista Rodolfo Stigliano, che riprende il profilo della Torre di Belloluogo dove si terrà la manifestazione, il tricolore e i colori giallo rosso amati dalla città. Si può notare come il logo sia disegnato sulla pianta di un casco da ciclismo visto dall'alto.
La via Francigena, l’anello del Tufo e la via Romea Germanica
Cleto, Valerio,Tiziano, Toni, Pierino e Daniele doveva essere il viaggio in Bretagna, Normandia e Fiandre ma il Covid ci ha costretto a rivedere la destinazione e abbiamo scelto di restare in Italia pedalando alcune vie di storia, fede e pellegrinaggi…la Via Francigena da Lucca a Bolsena e la via Romea Germanica a salire da Civita di Bagnoregio a Ferrara … e in mezzo l’anello del Tufo nella Maremma Toscana e nella Tuscia Viterbese, ricco di storia e testimonianze …
Si arricchisce il parterre alla Granfondo del Matese
Partito il countdown che scandisce i giorni all’evento, siamo a -20 giorni al 23 Agosto 2020, quando in loc. Matese Falode (Castello del Matese), alle ore 9:00 lo speaker toscano Tiziano De Cristoforo, darà il via alla Terza Edizione della Granfondo del Matese ed allora finalmente i ragazzi dell’Associazione Dilettantistica Sportiva Matese Bike Team e tutti i volontari potranno fare un sospiro di sollievo e vedere finalmente il frutto del loro lavoro.
Marathon di Floresta: a 1275 metri slm il Campionato Regionale Marathon
L’A.s.d. Bike 1275 società organizzatrice della manifestazione sportiva “Marathon di Floresta 1275”, conferma con entusiasmo la quarta edizione dell’evento che si svolgerà il 23 Agosto 2020.
Grandi nomi ai nastri di partenza della 3° Granfondo del Matese
Si tratta della DMT RACING TEAM by Marconi: TIAGO FERREIRA, Campione del Mondo MTB Marathon 2016, Campione Europeo MTB Marathon 2019, JOSE DIAS, HANS BECKING, PAU SALVA
Il 23 Agosto ritorna la Granfondo del Matese
Manca poco di un mese al 23 Agosto 2020, quando a Castello del Matese in loc. Matese Falode, prenderà il via la Terza Edizione della Granfondo del Matese. Quel giorno, ci saranno due eventi, uno a carattere competitivo ed uno riservato agli escursionisti.


Altre Notizie »