Red Bull Fingers Cross

Fingers Cross: sabato tutti a Vernasca con il Prorider

,
1516 visualizzazioni


Red Bull Fingers CrossLa Red Bull Fingers Cross è ormai alle porte. Marco Aurelio Fontana attende tutti gli appassionati di due ruote sabato prossimo sulle colline su cui abitualmente si allena, per una giornata che resterà nel cuore di tutti i tifosi del Prorider.
Il programma è confermato quindi il ritrovo è fissato alle 12.00 del 3 novembre, con partenza del Bike Ride tutti assieme, alle 14.00. Le docce ed il lavaggio bici a cura di Walbike con i prodotti dedicati saranno in Via Campo Sportivo a Vernasca (PC), a circa 400 metri da Piazza Vittoria da dove si sale per la Pieve, "casa base" della Fingers.
«Anche le speciali sono confermate e si divideranno tra l’Enduro Test, più fangoso e con un pò di sasso ed il Cross Test, un vero fettucciato da Ciclocross - spiega Marco, ideatore della manifestazione. - La prima che si incontra dopo circa 5 km dal via è stupenda a mio parere ma, presentando qualche tratto scivoloso e con del sasso, prestate attenzione e sappiate che è un bike ride non una gara. La seconda speciale è il mio pistino di allenamento invernale e lo troverete dopo 20 km circa dalla partenza. Qui c’è da guidare prima nel boschetto e nel prato per poi fare due variazioni da vero crossista. A fine giro avrete il tempo di bervi un bel drink caldo o freddo, a seconda di cosa preferite, e prepararvi a guardare o partecipare alla Super Finale».

Partirà alle 17.00 la gara vera e propria. «L’atmosfera di Vernasca sarà cool e si partirà con le prime luci gialle da classico paesino collinare per arrivare a fine gara al tramonto vero e proprio quindi se avete una luce frontalina portatevela. Seguiranno le premiazioni sia della competizione che (e soprattutto) del contest sullo stile. I giudici saranno camuffati tra di noi, in bici, e guarderanno come saremo vestiti e come giriamo, giudicheranno insomma il nostro stile. I premi come sempre sono fichissimi quindi date il vostro meglio».

E per finire qualche consiglio tecnico per tutti i partecipanti, a cura del Prorider: «Per le bici Gravel montate gomme generose (da 35mm in su) tubeless o a camera d’aria. Sconsiglio i tubolari. Per le MTB meglio gomme non esagerate di sezione, ideali le 2.0. Per gli Elettrizzati vale tutto tanto hanno il motore. Per gli Inappropriati vale sempre tutto, anche tagliare. Battute a parte, non so se l’avete capito ma sono più gasato di voi. Ci vediamo sabato».

PROGRAMMA FINGERS CROSS SABATO 3 NOVEMBRE:

ore 12.00 RITROVO alla Pieve di Vernasca
ore 14.00 Partenza BIKE RIDE
ore 17.00 SUPER FINALE
Premiazioni e caos a seguire

Le iscrizioni sono ancora aperte, basta inviare un'email con il proprio nome e cognome all'indirizzo press@fontanaprorider.it
Per garantirsi il ricco pacco gara conviene farlo il prima possibile.


1516 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »