Giro della Campania Off-Road

A Gragnano cala il sipario sul Giro della Campania Off-road 2018

,



Giro della Campania Off-RoadDopo il rinvio dello scorso 7 ottobre finalmente si è potuta disputare l’attesa prima edizione della granfondo “Parco Regionale dei Monti Lattari”.
La gara organizzata dall’A.S.D. Over The Top ha preso il via dal centro di Gragnano, capitale mondiale della pasta.


Dopo una prima parte di percorso che si è snodato lungo le vie del centro storico ad andatura controllata, il variopinto plotone delle ruote grasse ha aggredito lo sterrato affrontando l’impegnativa scalata al Monte Megano. I concorrenti in 15 km di ascesa hanno coperto un dislivello superiore ai 1000 mt dei 1300 totali previsti . Arrivati in cima, il tracciato ha regalato paesaggi mozzafiato e permesso di respirare ed affrontare un tratto si saliscendi prima di tuffarsi a capofitto nella lunga discesa finale che ha richiesto uno sforzo al pari della salita.

Al termine del percorso a tagliare per primo il traguardo è stato il calabrese Italo Carnevale (Paola Bike Team) primo anche della categoria Master 2, seguito da Sangiovanni Vincenzo (Primal) primo della categoria Elite. Al terzo posto assoluto è giunto Picentini Matteo (New Bike 2008 Racing Team).

Nelle rispettive categorie si sono imposti Zanni Mirko (Il Triciclo Sidicino) Elite Master, Nunziata Domenico (Federal Team Bike) Junior, Elefante Leopoldo (Team Giuseppe Bike) Master 1, Salvatore Carlo (Vesuvio Mountainbike) Master 3, Matrisciano Antonio (Team Giuseppe Bike) Master 4, Mennillo Pietro (GS Moiano) Master 5, Zorzi Fabio (Torpadoa Gabogas) Vecchione Tommaso (Federal Team Bike) Under 23, Di Lorenzo Marzia (Team Bike Maddaloni) Donne Master 1, Campanella Chiara, Donna Master 2.
Ampiamente superata la prova da parte della società “Over The Top” che al debutto organizzativo ha messo in scena un evento curato nei minimi dettagli. Per concludere a tutti i partecipanti è stato offerto il pasta party presso la “Locanda della pasta” ed a seguire premiazione sia per categoria che una valanga di premi a sorteggio di grande valore.

RISULTATI Completi

Questa tappa ha anche sancito la fine del Giro della Campania Off-road 2018 un’avventura partita lo scorso 11 Marzo a Contursi Terme e che ha portati i bikers per 13 tappe lungo i sentieri più belli della nostra regione. I vincitori della classifica assoluta sono stati Antonio Mastrisciano categoria Maschile under 50 anni, Santono Napolitano categoria maschile over 50 anni e Di Micco Cinzia categoria assoluta donne.

Al termine poi sono stati premiati i primi 5 di ogni categoria della classifica finale del Giro della Campania Off-road e vestito la maglia dei vincitori :
Vecchione Tommaso (Federal team Bike) Open
Forlenza Riccardo (Valsele Bike School) Junior
Fago Mastrangelo Raffaele (Bike e Sport) Elite Master
Russo Paolo (Federal Team Bike) Master 1
Russo Pasquale (Team Bike Maddaloni) Master 2
Salvatore Carlo (Vesuvio Mountain Bike) Master 3
Matrisciano Antonio (Team Giuseppe Bike) Master 4
Napolitano Santolo (San Massimo) Master 5
Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) Master 6
Panagrosso Ferdinando (Pit Stop Cicloò) Master Over
Di Lorenzo Marzia (Team Bike Maddaloni) Donna Master 1
Micco Cinzia (GS Moino) Donna Master 2

Per quanto riguarda la speciale classifica riservata ai team la vittoria è andata ai partenopei Motosprint Carbonari Bikers del presidente Salvatore Viglietti, seguiti dai vesuviani del Team Giuseppe Bike capitanati dal Presidente Cascone Giuseppe e sul terzo gradino del podio in extremis sono saliti i ragazzi di MTB Fan del Presidente Pietro Ferro.

Un sentito ringraziamento per questa edizione del Giro della Campania Off-road va agli sponsor che sono stati MTBonline.it il sito che ha curato la comunicazione delle varie tappe e la classifica, Ciemme Sport che ha offerto le maglie per la premiazione finale e Linea Bici che ha offerto le maglie di Leader.

A tutti diamo appuntamento per l’edizione 2019.

A Gragnano cala il sipario sul Giro della Campania Off-road 2018
4004 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Confermato il Trofeo Brico Market, prova di Coppa Italia di Mountain bike
Il 20 settembre sarà una data storica per il movimento ciclistico siciliano, torna dopo quasi quindici anni una prova di Coppa Italia in Sicilia. Dopo il rinvio dovuto all’emergenza Covid, la Federazione nazionale ha confermato la data del 20 settembre.
Campionato Italiano XCO al Ciocco. Una 10 giorni di MTB ''elettrizzante''
Il Campionato Italiano XCO annullato, riprogrammato e ancora annullato, ora ha trovato casa dove meglio non avrebbe potuto, nella tenuta del Ciocco: dal 18 al 20 settembre mtb a tutta sui tracciati disegnati in Garfagnana (LU) all’interno dell’affascinante Bike Park, nella stessa area dove nel 1991 si disputò il primo Campionato del Mondo di mtb in Europa e il secondo nella storia della disciplina.
3° Gran Fondo del Matese ultimi giorni per iscriversi
Mancano meno di due settimane al fischio di partenza della 3° Gran Fondo del Matese, dopo il lungo periodo di stop, dovuto al Covid, finalmente si riprende a gareggiare in fuoristrada.
Marathon di Floresta 1275: confermati Jacopo Billi e Stefano Valdrighi del Team Soudal Lee Cougan
Confermata la presenza del Soudal Lee Cougan Racing Team alla Marathon di Floresta del prossimo 23 Agosto, a Floresta (ME). Il team presieduto da Stefano Gonzi schiererà Jacopo Billi e Stefano Valdrighi.
Campionati Italiani di Ciclocross a Lecce: presentato il Logo ufficiale
Il cammino per i campionati Italiani di Ciclocross a Lecce continua un passo alla volta. È pronto il logo della manifestazione, disegnato dall'artista Rodolfo Stigliano, che riprende il profilo della Torre di Belloluogo dove si terrà la manifestazione, il tricolore e i colori giallo rosso amati dalla città. Si può notare come il logo sia disegnato sulla pianta di un casco da ciclismo visto dall'alto.
La via Francigena, l’anello del Tufo e la via Romea Germanica
Cleto, Valerio,Tiziano, Toni, Pierino e Daniele doveva essere il viaggio in Bretagna, Normandia e Fiandre ma il Covid ci ha costretto a rivedere la destinazione e abbiamo scelto di restare in Italia pedalando alcune vie di storia, fede e pellegrinaggi…la Via Francigena da Lucca a Bolsena e la via Romea Germanica a salire da Civita di Bagnoregio a Ferrara … e in mezzo l’anello del Tufo nella Maremma Toscana e nella Tuscia Viterbese, ricco di storia e testimonianze …


Altre Notizie »