Team MtbSanPietroSalisBike

Salis Bike e MTB San Pietro insieme nel Team MtbSanPietroSalisBike

,
1930 visualizzazioni


A Viggiano (Pz) nella prima tappa del Mediterraneo Cross, il debutto del sodalizio sportivo tra Mtb San Pietro e Salis Bike.
La nuova maglia indossata per la prima volta durante la gara di ciclocross ha ufficializzato agli occhi dei tanti che seguono i team, l’unione delle due società.

Si dice contento e molto più motivato il professore Stefano Cascione (Mtb San Pietro) che da oltre 10 anni lavora con passione nella crescita di nuovi atleti per il ciclismo. Lo è altrettanto Giulio Carbone (presidente Salis Bike) che da sempre ha cercato nelle collaborazioni una solidità sportiva e di crescita per i suoi atleti.
La nuova divisa realizzata da Rosti in linea con quelli che sono i tagli più attuali, porta i colori dei due team: il nero, l’arancio, il celeste e il bianco.

Domenica mattina quindi in quel di Viggiano, nella prima partenza destinata ai G6, in gara ci vanno Giovanni Fanciullo e Francesco Castrignanò. I due ragazzini cresciuti nella scuola ciclismo fanno la loro prima esperienza in un contesto più grande delle classiche gare giovanissimi. Senza farsi prendere troppo dall’emozione hanno gareggiato insieme a tanti altri giovani avversari provenienti da tutto il sud Italia. I problemi meccanici hanno frenato lo sfortunato Giovanni, ma non Francesco che alla fine è riuscito a piazzarsi in settima posizione.

Nella seconda partenza esordienti/allievi in gara ci va Lucapio Carbone. 66 partenti, 21 dei quali esordienti. Una gara molto tirata per dei ragazzi che già lo scorso anno avevano fatto le loro esperienze sui tracciati cx fatti di molti rilanci e che richiedono molta forza e resistenza fisica. Alla fine della gara, con un’ottima prova,  Lucapio riesce a chiudere in settima posizione.
Nella terza partenza Agonisti/Amatori si festeggia il ritorno di Raffaele Pietanza nelle gare ciclocross, vecchia conoscenza che già in passato ha fatto parlare di se. Ha chiuso la stagione della mountain bike con la Salis Bike conquistando la maglia di campione regionale pugliese nella categoria M4. Il ritorno nel ciclocross non è stato da meno, infatti è stato subito podio piazzandosi al secondo posto di categoria. Anche nella categoria Juniores c’è stato un terzo posto in classifica e quindi podio per Simone Tarantini.

Da registrare un buon tredicesimo posto per Giuseppe D’Amico che, continua la sua scalata di crescita grazie anche all’affiatamento e all’armonia del team. Una gara fuori classifica per Simone Consalvo, che per problemi si è dovuto accontentare della semplice giornata trascorsa in compagnia della squadra.

Giornata positiva quindi, che premia il lavoro svolto dai tecnici di squadra Stefano Cascione, Pasquale Papaleo, Aldo Pesimena e tutti i supporters del nuovo progetto MtbSanPietroSalisBike.


1930 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »