Team Bianchi Countervail

Un regale Stephane Tempier torna sul trono della ROC d'Azur

Assolo del francese del Team Bianchi Countervail con Methanol CV, a sei anni dalla prima volta

,
423 visualizzazioni


Sono passati sei anni, ma Stephane Tempier non se n’è accorto. Come già nel 2012 il francese del Team Bianchi Countervail ha vinto, in solitaria, la Roc d’Azur, gara di 52 km con un dislivello di 1.200 metri con partenza e arrivo alla Base Nature di Fréjus (Francia), domenica 14 ottobre.
Equipaggiato con Methanol CV, il 32enne di Gap ha chiuso la sua prova in due ore, 9 minuti e 19 secondi, con 1’37” di vantaggio su Victor Koretzky e 2’21” su Jordan Sarrou.

“La Roc mi piace perché è veloce ma ha belle salite e discese” aveva detto Tempier alla vigilia della gara e sul percorso di Fréjus ha confermato che non si trattava solo di una frase di circostanza. Non a caso, Tempier si era imposto nella Roc d’Azur già nel 2012, giungendo poi secondo due anni fa.

“Un finale di stagione perfetto per me: è stata una gara incredibile, stavo bene ed ero fiducioso. Ho attaccato dopo 18 chilometri sul Col du Bougnon, andando in fuga da solo. In vetta potevo gestire 45 secondi di vantaggio su Koretzky e Sarrou, ma sono riuscito a mantenere un’andatura elevata e ad aumentare il vantaggio oltre il minuto. Sono felicissimo” racconta Tempier.

“Abbiamo concluso nel migliore dei modi la stagione - le parole del team manager Massimo Ghirotto - con la vittoria in una gara internazionale di prestigio e con partecipanti importanti. Tempier si è confermato uno dei migliori corridori al mondo. Chiudere così il 2018 è stato emozionante per tutto il team”.


423 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Marathon Castello di Pietrarossa, voglia di crescere… diventa Trinacria Race
Dopo il grande successo delle quattro edizioni della Marathon Castello di Pietrarossa, che lo scorso anno e’ stata battezzata tappa del TPN, l’ASD Specialbikers Team mira ad un progetto ambizioso: creare un evento che un punto di riferimento della MTB Siciliana, anche perche’ anche quest’anno la gara sara’ l’unica tappa siciliana del TPN 2019. La Marathon Castello di Pietrarossa si rinnova e diventa TRINACRIA Race.
A Ferentino battesimo del fango per il Giro d’Italia Ciclocross
Estate di San Martino e giorno in cui, secondo tradizione, ogni mosto diventa vino. Ovvero quando tutti i sacrifici di un anno cominciano a trasformarsi in un nettare prelibato. È stato così oggi a Ferentino per il Giro d’Italia Ciclocross, che dopo un avvio di stagione rapido e polveroso (a dirla tutta lo sono state anche le gare di Coppa del Mondo – chiedere spiegazione ai cambiamenti climatici) trova il suo primo appuntamento col fango, componente fondamentale di questa disciplina invernale.
Annullata la seconda tappa del MediterraneoCross
Si comunica che la tappa di Belvedere Marittimo CS, prevista il 18 Novembre 2018 ID 147212 è stata annullata.
Cristiano Salerno, Paolo Colonna e Mino Ceci terminano il loro percorso sportivo con lo SCOTT Racing Team
Cristiano Salerno, Paolo Colonna e Mino Ceci terminano il loro percorso sportivo con lo SCOTT Racing Team
Fingers Cross: fango, scalini, unicorni e sub
Strani personaggi hanno affollato ieri le colline piacentine in sella a biciclette di ogni tipo. Il fango e la nebbia non hanno scoraggiato i tifosi di Marco Aurelio Fontana, radunatisi a Vernasca per la Red Bull Fingers Cross 2018.


Archivio completo »