Trofeo dei Parchi Naturali

JONICA MEGAMO: Squadra rivelazione del TPN 2018

,
7330 visualizzazioni


Team Jonica MegamoÈ stata una stagione esaltante e lo sarà fino alla fine, quella che ha portato agli onori della cronaca la Jonica Megamo, autentica squadra rivelazione del 2018.
Il presidente Giovanni Caminiti, con la collaborazione tecnica di Santino Grillo, ha allestito un Team di alto livello formato da atleti provenienti dalla provincia di Messina e Catania che si è fatto spazio a suon di vittorie nelle più importanti competizioni nazionali e internazionali.

Tutti gli atleti jonici meritano un’applauso per l’impegno e i risultati ottenuti: Marco Ioppolo, Massimo Calì, Giuseppe Totaro, Luigi Petralia, Antonio Gugliotta, Carlo Landro, Domenico Colucci, Vincenzo Carciola, Michele Pappalardo, Giuseppe Caspanello, Sarah Vita, Antonio Di Stefano, Salvatore Reale, Serafino Costanzo, Claudio Vallone sono solo alcuni dei nomi che hanno vestito con onore la casacca verde-arancio del Team jonico, ma tra tutti non si può non menzionare la splendida cavalcata dei fiori all’occhiello della società Jonica, Angelo Parisi e il giovanissimo campioncino Andrea Privitera che hanno infiammato tutte le gare a cui hanno partecipato.

Angelo Parisi si è distinto particolarmente in due occasioni conquistando altrettante vittorie assolute alla Granfondo Valle dei Vini e alla Granfondo di Antillo, ma il suo palmares è ricco di successi e podi di categoria conquistati soprattutto nel circuito del Trofeo dei Parchi Naturali che lo vede leader della classifica M1 e 4° nella generale.

Proprio il Trofeo dei Parchi Naturali 2018 è stato il trampolino di lancio per Andrea Privitera, attuale Leader della Generale e detentore della Maglia fiorata.
Privitera ha dimostrato di poter dire la sua anche al cospetto di atleti blasonati come dimostra il 4° posto alla MX del Salento vinta da Luca Paolini in volata su Mirko Pirazzoli; l’ottimo 16° posto conquistato poche settimane fa all’Etna Marathon UCI nella quale ha vinto anche la classifica degli Under23 o la grande prestazione all’Etna Marathon Tour, gara di 5 tappe che si corre a coppie, dove insieme a Paolo Alberati ha vinto 3 delle 5 tappe in programma; o ancora il fresco risultato di Domenica 7 Ottobre con il 2° posto assoluto alla Marathon di Marineo (PA) che gli è valso il titolo di Campione Regionale siciliano.

Adesso l’ultimo atto di questa strabiliante stagione andrà in scena il 14 Ottobre con l’ultima tappa del Trofeo dei Parchi Naturali a Palomonte e il Team Jonica Megamo lotterà fino all’ultimo metro per difendere la maglia di leader e il primo posto di Parisi nella categoria M1 e poter così chiudere ancora più in bellezza un 2018 che rimane comunque da incorniciare.


7330 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »