Trofeo dei Parchi Naturali

Team Giuseppe Bike: grande stagione 2018

,
5167 visualizzazioni


Oggi presentiamo il Team Giuseppe Giuseppe Bike, altro assiduo frequentatore del TPN, che oggi conta più di 40 atleti. Nasce nel 2013 da un gruppo di amici uniti dalla stessa passione e in memoria del piccolo angelo Giuseppe Scarfato.

Lo scopo iniziale era quello di trascorrere insieme del tempo in sella alle nostre bike alla riscoperta di sentieri naturali che la nostra terra regala. La passione comune e la voglia di competizione, ben presto ci ha portati a partecipare a dalle gare, conquistando una vittoria dopo l’altra sia assoluta che di categoria. Abbiamo deciso così di organizzare una gara tutta nostra  “la XC Memorial Giuseppe Scarfato”, la quale ha riscontrato sempre una bella affluenza grazie alla grinta trasmessaci dal ricordo costante del nostro piccolo Giuseppe.

Il 2018 è iniziato alla grande, con il tesseramento di tre piccoli (ma solo di età) guerrieri (allievi e esordienti), i quali hanno acceso ancora di più la voglia di allargare i nostri orizzonti verso nuove regioni e nuove sfide, arricchendoci di nuove esperienze.

Una parte della squadra ha deciso di partecipare al “Trofeo dei Parchi Naturali”, andando oltre tutte le aspettative grazie alla nostra punta di diamante: Antonio Matrisciano, il quale ha dato inoltre soddisfazioni a tutti noi del Team. Non sono stati da meno gli altri atleti: Cascone G., Elefante L., Fuschillo G., Montefusco A., La Mura C., Marotta F., Marotta A., Nastro L., Perino A. e ultimo ma non per importanza Giovanni Scarfato, pilastro principale del Team.

Da subito abbiamo fatto rumore grazie agli ottimi piazzamenti sia assoluti che di categoria e, già alla penultima gara, ci siamo assicurati il podio dei primi 5, ma anche questo risultato sarà sicuramente destinato a migliorare.

Le gare del primo anno di adesione, che si erano considerate solo come un esperienza,  non solo hanno superato ogni aspettativa, ma ci hanno lasciato la giusta adrenalina per poter proseguire nel 2019 ancora più forti e con la voglia di puntare sempre più in alto.
Il ciclismo a me piace perché non è uno sport  qualunque, tutti vincono nel loro piccolo, chi si migliore, chi scopre di poter scalare una vetta in meno tempo dell’anno precedente, chi piange per essere arrivato in cima,chi ride per una battuta del suo compagno di allenamento, chi non è mai stanco, chi non si perde d’animo,chi non si sente mai solo.


5167 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »