GimondiBike 2018

GimondiBike 2018: la prima volta di Alexey Medvedev e Mara Fumagalli

L’edizione numero 18 della GimondiBike Internazionale porta le firme del russo campione europeo Marathon Alexey Medvedev e dalle campionessa italiana Marathon Mara Fumagalli. Per entrambi è la prima affermazionale personale alla prestigiosa competizione di Iseo. Al via quasi 1.500 biker

,
1826 visualizzazioni


Su di loro cadevano i maggiori favori del pronostico, non fosse altro per la serie di successi messi in fila nelle ultime settimane, e le attese non sono state tradite: il russo campione europeo Marathon Alexey Medvedev e dalle campionessa italiana Marathon Mara Fumagalli sono i vincitori della GimondiBike 2018. Per entrambi si tratta della prima volta sul gradino più alto del podio della prestigiosa gara internazionale MTB organizzata dallaGimasportche ha portato a Iseo e sui sentieri della Franciacorta quasi 1.500 biker. Un lungo serpentone colorato, tanto entusiasmo e una gara spettacolare che ha scaldato anche il numeroso pubblico presente in viale Repubblica.

Prima del via il consueto brindisi per festeggiare il 76esimo compleanno del campione Felice Gimondi con in prima fila tutti i campioni, la figlia Norma, l’organizzatore Beppe Manenti, il main sponsor Nino Nulli e l’assessore al turismo, marketing territoriale, moda e design di Regione Lombardia Lara Magoni.

Questa nuova edizione della GimondiBike era particolarmente attesa perché presentava il rinnovato tracciato di 49,3 chilometri e il curioso attraversamento dal passaggio a livello di Borgonato e nuovi vigneti da attraversare che hanno aggiunto ancora maggiore fascino alla competizione.

Per quanto riguarda la cronaca della gara, quasi subito al comando della corsa si seleziona un quintetto destinato a condurre le danze per l’intera giornata. Davanti a tutti ci sono Samuele Porro (Team Trek-Selle San Marco), Alexey Medvedev (Cicli Taddei), l’estone PeeterPruus (Torpado-Sudtirol), Nadir Colledani (Bianchi Countervail) e il francese StephanTempier, sempre della Bianchi e campione uscente. Sfortunato il comasco Porro frenato da una foratura, ma poi capace di rientrare sulla testa della corsa.
In campo femminile, invece, dopo essersi staccata anche Greta Seiwald, restano al comando le due grandi favorite di giornata e vale a dire KatazinaSosna(Torpado-Sudtirol) e Mara Fumagalli (Focus XC Italy Team).

Il punto nevralgico della corsa è come sempre l’ultima salita alla Madonna del Corno. Qui riesce a fare la differenza proprio il russo Medvedev che scollina per primo con un tempo di scalata di 6’23” che rappresenta anche il nuovo record che fino ad oggi, con 6’29”, era detenuto dai due colombianiLeonardo Paez e Jhonatan Botero Villegas. Dietro al campione europeo passano nell’ordinePruus,Colledani, Porro e Tempier. Nella sfida rosa è la lecchese Mara Fumagalli ad aprire il gas in salita e a staccare definitivamente di ruota la Sosna.

Medvedev si proietta solitario verso il traguardo di Iseo e raccoglie festante il caloroso applauso del pubblico iseano. Secondo posto per Nadir Colledani, che tiene alto l’onore dei padroni di casa della Bianchi, terzo l’estone ex stradista PeeterPruus, grande sorpresa di giornata.
GimondiBike 2018 podio maschile


Solitaria al traguardo arriva anche Mara Fumagalli che si lascia alle spalle KatazinaSosna e ottimo il terzo posto di Chiara Burato (Focus XC Italy Team).

GimondiBike 2018 podio femminile


CLASSIFICA MASCHILE 2018
1 Alexey Medvedev (Cicli Taddei) 1:47:28
2 Nadir Coleldani (Bianchi Countervail) 1:47:45
3 PeeterPruus (Torpado-Sudtirol MTB Pro Team) 1:47:50
4 Samuele Porro (Team Trek-Selle San Marco) 1:48:09
5 StepahnTempier (Bianchi Countervail) 1:48:09
6 Andrea Righettini (Team Trek-Selle San Marco) 1:49:18
7 Cristian Cominelli (SoudalLeecougan MTB Racing Team) 1:49:27
8 Gioele De Cosmo (Team Trek-Selle San Marco) 1:49:38
9 Antoine Philipp (Velo RocCavaillon) 1:49:44
10 Domenico Valerio (KTM – Protek – Dama) 1:49:51

CLASSIFICA FEMMINILE 2018

1 Mara Fumagalli (Focus CX Italy Team) 2:03:06
2 KatazinaSosna (Torpado-Sudtirol MTB Pro Team) 2:03:44
3 Chiara Burato (Focus CX Italy Team) 2:10:40
4 Silvia Scipioni (Cicli Taddei) 2:10:44
5 Greta Seiwald (Team Focus Selle Italia) 2:13:04
6 Simona Mazzucotelli (GsMassì Supermercati) 2:17:32
7 Alessandra Teso (Sorriso Bike Team) 2:19:53
8 Anna Ongaro (Stefana Bike) 2.21:37
9 Martina Guerrera (MTB Increa Brugherio) 2:22:16
10 Katia Moro (Ciclisti Valgandino) 2:24:47


1826 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
Dopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al Progetto Salento Ciclismo


Archivio completo »