Giro della Campania Off-Road

Caroselli fa sua la Granfondo del Fortore

,
2555 visualizzazioni


Una domenica assolata ha accolto gli oltre cento bikers che si sono ritrovati a San Bartolomeo in Galdo in questo estremo lembo della Campania al confine tra Puglia e Molise per disputare, nella Valle del Fortore, l’omonima gran fondo.
La manifestazione valida per il “Giro della Campania Off-road” ed il circuito “Sulle Orme dei Sanniti” ha visto la partecipazione di squadre provenienti anche dalle regioni limitrofe.
Gli organizzatori dell’ASD Bike Fortore hanno curato ogni dettaglio, dal pacco gara alle docce calde, dal lavaggio bici all’abbondante pasta party finale. Il percorso di gara, è stato leggermente rivisto in extremis, rispetto agli originari 48 km e 1600 metri di dislivello, causa l’impraticabilità di alcuni tratti per le piogge di questa pazza estate.

La gara ha comunque messo a dura prova tutti i partecipanti. Alcuni tratti resi insidiosi dal fango hanno costretto i bikers a dei pit stop per ripristinare lo spazio vitale tra ruote e telaio e permettere alla bici di avanzare nuovamente.
A farne le spese di questa trappola è stato il favorito di giornata Luigi Ferrito (Giannini Bike) costretto al ritiro, lasciando così la testa della gara a Davide Caroselli (Sessan Bike Sport e Natura) il molisano, abile a districarsi tra le arcigne pendenze, ha tagliato il traguardo in testa con il tempo di 2 ore e 25 minuti, precedendo di una manciata di secondi Zanni Mirco (Il Triciclo Sidicino).
Ha concluso il podio Marotta Felice (Team Giuseppe Bike).

Nelle rispettive categorie oltre a Caroselli primo master 1 e Zanni primo elite master, vincono: Campini Domenico (Ciclistica l’Aquila A. Picco) master 2, Vecchione Tommaso (Federal Team Bike) open, Matrisciano Antonio (Team Giuseppe Bike) master 4, Napolitano Santolo (San Massimo) master 5, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) master 6, Trimarco Francesco (Valsele Bike Scool) juniors, Panagrosso Ferdinando (Pit Stop) master over, Cardillo Lino (Sessan Bike) master 8 Micco Cinzia (GS Moiano) master woman. Al termine della gara soddisfazione da parte degli organizzatori per il successo della partecipazione mentre in piazza si è preceduto alla premiazione dei vincitori non solo della gara ma anche del circuito “Sulle Orme dei Sanniti”.

L’appuntamento resta fissato per il 2019. Caroselli fa sua la Granfondo del Fortore


2555 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

ASPROMARATHON 2020, una edizione a regola d’arte per vivere il ciclismo da un’altra prospettiva!
Si riaprono le danze e le iscrizioni… online dal 18 gennaio su www.mtbonline.it.
Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.


Archivio completo »