Trofeo dei Parchi Naturali

Tra le terre dell’Aglianico per la Marathon del Vulture

,
2677 visualizzazioni


Giunta alla quinta edizione, la Marathon del Vulture in programma il 2 settembre, si appresta a siglare la sua edizione di svolta. Insignita dall’ingresso nel Trofeo dei Parchi Naturali, la tappa lucana è già pronta ad ospitare le centinaia di atleti in cerca di punti per le classifiche finali.
La tappa, infatti, penultima del circuito, può essere decisiva per la top10 generale, ma anche per molte classifiche di categoria, ancora apertissime.

Oltre che un decisivo terreno di sfida,i 60km disegnati sul Vulture (32km per la mediofondo), in pieno stile Trofeo,regalerannoancora una volta agli atleti degli scorci ed esperienze indimenticabili con i passaggi tra le Vie delle Cantine di Barile, costeggiando i Laghi di Monticchio e assaporando uno dei vini più pregiati al mondo, l’Aglianico d.o.c.

Proprio l’Aglianico, protagonista indiscusso dell’area, sarà il dono più prezioso nel pacco gara dei bikers con i Vini dei Colli Cerentino. Il pacco gara, già abbastanza ricco, sarà completato da Sali minerali, lubrificante wd-40, prodotti confezionati Barilla e altri gadget.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 31 agosto alla quota di 35€ mentre sarà totalmente gratuita per le donne.

Se il Vulture è alle porte, per il finale di stagione bisognerà aspettare al 14 ottobre.
Dopo l’annuncio dell’annullamento della Marathon dei Monti Ausoni e lago di Fondi, è notizia recente dell’inserimento, in via del tutto straordinaria, della Granfondo Monte Palo - Tre Croci come decima e ultima tappa.
“La decisione
- dicono i responsabili del circuito - è stata semplice perché era necessario trovare una decima tappa, soprattutto per gli abbonati, e la gara di Palomonte, essendo organizzata dalla Bike&Sport, rappresentavala certezza di uno standard qualitativo all’altezza del circuito”.


2677 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.
Europei Master a Silvelle, Italia meglio di Olanda e Belgio
Cambiano le età, i mezzi, gli stili, le durate. La fatica e la passione, quelle no. Nel pomeriggio di Sabato 9 Novembre a Silvelle di Trebaseleghe (PD) sono risuonate le note dei primi inni nazionali, e sono state indossate le prime maglie con le stelle sul petto: quelle delle categorie Master, protagoniste oggi della prima giornata dei Campionati Europei UEC di Ciclocross.


Archivio completo »