Sila Epic

Sila EPIC : vi presentiamo i tre percorsi per vivere da protagonista la Sila Epic.

,
10376 visualizzazioni


Camigliatello Silano, nel cuore del Parco Nazionale della Sila in Calabria ospita la terza edizione della Sila Epic, la manifestazione delle ruotegrasse che si preannuncia essere l'evento dell'estate 2018. Oggi vi illustriamo i tre tracciati, tre percorsi per tutti i gusti, per ogni tipo di biker.

Percorso Epic: 107Km – 3.200 m D+
Il tracciato Epic si conferma essere la seconda marathon più lunga d'Italia, il percorso per veri Epic Bikers.
Si parte da Camiglatello Silano a 1300m s.l.m., si arriverà più volte ad altitudini comprese tra i 1700m e i 1950m s.l.m.
Si guaderanno torrenti, si costeggeranno i laghi, si attraverseranno radure, pinete sterminate e territori isolati e selvaggi.
Il percorso Epic attraverserà le più belle località all'interno del Parco Nazionale della Sila e sarà caratterizzato da impegnative e lunghe salite e fantastici single track.


Percorso Classic: 52km x 1450m D+
Tracciato molto veloce per chi ama la specialità Granfondo.
Il percorso Classic, contenuto nello stesso percorso Epic, è caratterizzato da un chilometraggio e altimetria minore e non avrà tratti in single track. In comune ci sarà però la stessa durissima salita iniziale verso Monte Curcio (1750m s.l.m.).
Si attraverseranno territori selvaggi e di incomparabile bellezza sempre immersi nei boschi e nelle radure del Parco Nazionale della Sila.



Percorso Short: 28km x 970m D+
Con i suoi 28km e 970m di dislivello, il percorso Short si candida ad essere a tutti gli effetti un mini tour della Sila.
Anche se tutto concentrato in pochi km, il percorso riesce a far vivere agli appassionati tutto il meglio della MTB e la spettacolarità dei posti visitati: salite, discese divertenti, panorami mozzafiato. Agli escursionisti non mancherà proprio nulla con in più il vantaggio di godersi il giro senza pensare a tempi o classifiche.
Sul percorso escursionistico potranno partecipare anche i bikers non tesserati e le e-bike.


Tre tracciati per ogni tipo di biker, dall'agonista più preparato al cicloturista alla ricerca di nuovi territori da esplorare. La Sila Epic è tutto questo e molto altro. Emozioni uniche per tutti i bikers il 19 Agosto naturalmente in sella alla mountainbike,

Sila Epic: be wild and wonder!
Le iscrizioni sono aperte, tutte le informazioni sul sito: https://www.silaepic.com/ Sila EPIC : vi presentiamo i tre percorsi per vivere da protagonista la Sila Epic.


10376 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

ASPROMARATHON 2020, una edizione a regola d’arte per vivere il ciclismo da un’altra prospettiva!
Si riaprono le danze e le iscrizioni… online dal 18 gennaio su www.mtbonline.it.
Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.


Archivio completo »