Trentino MTB pedala che è un piacere. 3TBike sontuosa prova finale




A Telve Valsugana (TN) il finale di Trentino MTB regala sempre emozioni e - quest’anno più che mai – nelle graduatorie gli stravolgimenti di fronte sono dietro l’angolo.

La “3TBIKE” valsuganotta del 26 agosto è un appuntamento unico con le ruote artigliate e il comitato organizzatore, con grande sforzo, ha deciso di mantenere competitive le quote d’iscrizione, previste a soli 28 euro, tariffa che rimarrà immutata ad eccezione della “last minute” in sede di distribuzione dei numeri, ove la quota sarà di 30 euro, davvero una maggiorazione irrisoria.

I due percorsi della prossima edizione sono stati ideati per consentire al biker d’élite di mettere in mostra le proprie qualità, ed al meno affine alle tecniche delle ruote artigliate di potersi divertire passando una giornata d’allenamento in compagnia. In questo caso l’itinerario da scegliere sarà lo “short”, seguendo l’XXL fino al 21° chilometro di gara, dirigendosi direttamente verso l’abitato di Telve e completando così 21.5 km di gara e 1000 metri di dislivello.

Amatori ed escursionisti avranno così pane per i loro denti, mentre agli agonisti e agli amatori più agguerriti non resta che dedicarsi al percorso di 42.50 km e 1.785 metri di dislivello di Trentino MTB affrontando tutti e tre gli spettacolari GPM, i memorial Giovanni Rigon, Flavio Trentin e Giovanni Vesco.

Pedalate vibranti, tecnici saliscendi, single-track e stradine forestali rendono la “3TBIKE” appuntamento da non perdere, ricordando che i ristori del percorso lungo verranno posizionati in località Campestrini al chilometro 10.60, alla Salita delle Fontane a Telve al km 20.64, in località Marangona al km 26.10 e al termine della contesa in Piazza Maggiore a Telve.

Trentino MTB vedrà ancora una volta la propria conclusione in Valsugana, una prova non a caso incaricata di sigillare un challenge che da maggio a fine agosto regala attimi di puro godimento sugli sterrati del Trentino.

Info: www.3tbike.weebly.com


1798 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.
Europei Master a Silvelle, Italia meglio di Olanda e Belgio
Cambiano le età, i mezzi, gli stili, le durate. La fatica e la passione, quelle no. Nel pomeriggio di Sabato 9 Novembre a Silvelle di Trebaseleghe (PD) sono risuonate le note dei primi inni nazionali, e sono state indossate le prime maglie con le stelle sul petto: quelle delle categorie Master, protagoniste oggi della prima giornata dei Campionati Europei UEC di Ciclocross.


Archivio completo »