Marathon degli Aragonesi

La Marathon degli Aragonesi si presenta

,


L’evento in programma a Frascineto verrà presentato alla stampa ed alla città nella conferenza stampa ufficiale che si terrà giovedì 24 maggio presso il centro servizi del Parco Nazionale del Pollino a Castrovillari


E' iniziato il conto alla rovescia per la Marathon degli Aragonesi 2018. La gran fondo in mountain bike organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Ciclistica Castrovillari presieduta da Nardo Leogrande, ed inserita nel calendario di gara del Trofeo dei Parchi Naturali, verrà presentata nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 24 maggio alle ore 17.30 presso il centro servizi dell’Ente Parco Nazionale del Pollino a Castrovillari.


Parteciperanno alla conferenza stampa aperta ai giornalisti ed alla città il presidente dell’Asd ciclistica Castrovillari, Nardo Leogrande, il Presidente del parco nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, il consigliere provinciale, Vincenzo Tamburi, il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, il Sindaco di Frascineto, Angelo Catapano, il Sindaco di Civita, Alessandro Tocci, il presidente della Polisportiva del Pollino – Città di Castrovillari, Luigi Filpo.

L’evento sportivo che da sempre coniuga la pratica della disciplina outdoor con la sostenibilità turistica di un evento inserito nel territorio protetto dell’area parco radunerà sul Pollino e nelle municipalità coinvolte dal percorso gara (Frascineto, Castrovillari e Civita) centinaia di atleti provenienti da Puglia, Campania, Sicilia, Lazio, Basilicata, Calabria, Abruzzo, Emilia Romagna che si sfideranno per la conquista della tappa che si caratterizza per l’Imperticata, la salita del Monte Moschereto.
La Marathon degli Aragonesi si presenta
3085 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Campionati Italiani di Ciclocross a Lecce: presentato oggi il Logo ufficiale
Il cammino per i campionati Italiani di Ciclocross a Lecce continua un passo alla volta. È pronto il logo della manifestazione, disegnato dall'artista Rodolfo Stigliano, che riprende il profilo della Torre di Belloluogo dove si terrà la manifestazione, il tricolore e i colori giallo rosso amati dalla città. Si può notare come il logo sia disegnato sulla pianta di un casco da ciclismo visto dall'alto.
La via Francigena, l’anello del Tufo e la via Romea Germanica
Cleto, Valerio,Tiziano, Toni, Pierino e Daniele doveva essere il viaggio in Bretagna, Normandia e Fiandre ma il Covid ci ha costretto a rivedere la destinazione e abbiamo scelto di restare in Italia pedalando alcune vie di storia, fede e pellegrinaggi…la Via Francigena da Lucca a Bolsena e la via Romea Germanica a salire da Civita di Bagnoregio a Ferrara … e in mezzo l’anello del Tufo nella Maremma Toscana e nella Tuscia Viterbese, ricco di storia e testimonianze …
Si arricchisce il parterre alla Granfondo del Matese
Partito il countdown che scandisce i giorni all’evento, siamo a -20 giorni al 23 Agosto 2020, quando in loc. Matese Falode (Castello del Matese), alle ore 9:00 lo speaker toscano Tiziano De Cristoforo, darà il via alla Terza Edizione della Granfondo del Matese ed allora finalmente i ragazzi dell’Associazione Dilettantistica Sportiva Matese Bike Team e tutti i volontari potranno fare un sospiro di sollievo e vedere finalmente il frutto del loro lavoro.
Marathon di Floresta: a 1275 metri slm il Campionato Regionale Marathon
L’A.s.d. Bike 1275 società organizzatrice della manifestazione sportiva “Marathon di Floresta 1275”, conferma con entusiasmo la quarta edizione dell’evento che si svolgerà il 23 Agosto 2020.
Grandi nomi ai nastri di partenza della 3° Granfondo del Matese
Si tratta della DMT RACING TEAM by Marconi: TIAGO FERREIRA, Campione del Mondo MTB Marathon 2016, Campione Europeo MTB Marathon 2019, JOSE DIAS, HANS BECKING, PAU SALVA
Il 23 Agosto ritorna la Granfondo del Matese
Manca poco di un mese al 23 Agosto 2020, quando a Castello del Matese in loc. Matese Falode, prenderà il via la Terza Edizione della Granfondo del Matese. Quel giorno, ci saranno due eventi, uno a carattere competitivo ed uno riservato agli escursionisti.


Altre Notizie »