Giro della Campania Off-Road

Giro della Campania Off-road anche ad Agropoli un pieno di emozioni

,



Giro della Campania Off-roadCon la Gran Fondo dei Saraceni disputata il 29 Aprile scorso va in archivio un’altra tappa del Giro della Campania off-road.

Anche questa prova è stata un successo con numeri che non si erano mai registrati prima, oltre 500 Bikers che hanno invaso sin dal sabato la splendida cittadina Cilentana.
Il percorso gran fondo vedeva cimentarsi i concorrenti sulla distanza di 40 km con un dislivello di 1300 mt concentrato soprattutto nella seconda parte di gara, con il finale infarcito di ripide erte.

Ed è proprio su quel terreno che Pasquale Di Lorenzo (Rokka Bike) categoria Master 1 consolidava il suo primato incrementando ulteriormente il vantaggio sugli inseguitori e concludeva a braccia alzate con il tempo di 1:43:22. alle spalle del vincitore volata tra Russo Paolo (Federal team Bike) e Marotta Felice (Team Giuseppe Bike) con Russo che aveva la meglio sfruttando la maggiore esperienza.

Nelle rispettive categorie hanno vinto Mirco Zanni (IL TRICICLO SIDICINO), D’anna Maria Grazia (PIT STOP TEAM CICLO) Cetrone Matteo (BICINCANTO NEL VULCANO A.S.D) Del Viscio Paolo (CAGNANO VARANO CICLISMO) Esposito Raffele (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE) Parlato Vincenzo (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE) Ceparano Antimo (ASD TEAM OVER THE TOP BIKE) Ferrara Luigi (ASD MASTANTUONI SPORT 1950) Radesca Emilio (ASD BIKE IN TOUR VALLO DI DIANO) Panagrosso Ferdinando (PIT STOP TEAM CICLOÒ) Nigro Emanuele (A.S.D. BIKE & SPORT TEAM) Nunzia Gammella (ASD TUTTOBICI ROMANO) Lazzari Maria Rosario (ACSI COMITATO PROVINCIALE DI LECCE). Per quanto riguarda i Leader del trofeo, Pasquale di Lorenzo (Rokka Bike) consolida il primato tra gli Under 50. Santolo Napolitano (San Massimo) nonostante un secondo posto resta saldamente leader del raggruppamento Over 50 anni e tra le donne Micco Cinzia (GS Moiano), se pur di soli 4 punti, resta in testa alla categoria femminile. Classifiche assolute consultabili al link: http://www.federciclismocampania.it/news/off-road/item/443-giro-della-campania-off-road.html

Per quanto riguarda la speciale classifica di partecipazione, netto il successo dei ragazzi del team Motosprint Carbonari Bikers, una vera e propria invasione. In conclusione, ottima l’organizzazione messa in campo del responsabile Attilio Grattacaso del Cilento MTB che non ha mancato di elogiare i tanti volontari e sostenitori dell’evento.
Ricco e gradevole il pasta party come le premiazioni a seguire.

Classifiche della gara https://www.mtbonline.it/Risultato/1361/0/
Classifica Giro della Campania  https://www.mtbonline.it/Classifiche/66
Giro della Campania Off-road anche ad Agropoli un pieno di emozioni
5564 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Il fascino del Parco Nazionale del Pollino e’ di nuovo in scena il 17 luglio
Il Parco Nazionale del Pollino, con il suo fascino incontaminato ed il suo patrimonio naturalistico sterminato è la giusta location per la mountain bike e per tutti gli appassionati delle ruote grasse. Da tanta bellezza trae linfa vitale, per il ventunesimo anno , la Pollino Marathon , una manifestazione che, oltre che alle capacità organizzative del suo team, deve tutti questi anni di vita al proprio territorio.
Tricolori XCE a La Thuile: titoli a Tormena e Agostinacchio
Il programma di La Thuile MTB Race ha vissuto una conclusione all’insegna delle emozioni nella giornata di domenica 26 giugno, dedicata alle prove di Cross Country per le categorie Esordienti e Allievi, e ai Campionati Italiani di Cross Country Eliminator.
A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
Il 23 ottobre preparatevi per entrare nella Leggenda.
Da oggi sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la quinta edizione della Castro Legend Cup, da quest’anno finalissima tra i Trofei d’Italia: X-Legend.


Altre Notizie »