Marathon degli Aragonesi

Partirà da Frascineto la Marathon degli Aragonesi 2018

,
3669 visualizzazioni


A poco meno di un mese dalla partenza, sono oltre 200 i corridori iscritti da tutta Italia alla gara prevista per il 3 giugno e che quest’anno porta con se alcune novità.
Innanzitutto la nuova location della cittadella di arrivo e partenza che vedrà protagonista la città di Frascineto che con il suo comune si è messo a disposizione, grazie alla sensibilità del Sindaco, Angelo Catapano.
Il Comune che accoglie nel suo territorio l’Imperticata accoglierà atleti e organizzazione ospitando il quartier generale dell’evento che punta, attraverso la corsa di gran fondo, le bellezze del Parco Nazionale del Pollino ed il turismo sportivo.

La nuova presidenza del sodalizio, guidata da quest'anno da Nardo Leogrande ha accolto l'invito dell'amministrazione comunale arbereshe, già protagonista del percorso proprio per l'Impercicata, proponendo così la possibilità di ridisegnare il percorso di gara che nei primi 25km sarà completamente nuovo rispetto al passato, portando gli atleti ad immergersi in un nuovo contesto dell'area protetta, caratterizzando la gara con nuovi scenari naturali che sono il vero biglietto da visita di questa competizione.

Nel nuovo tracciato sarà inserito un single track inedito denominato "Il giardino delle rocce" con il quale gli atleti si dovranno cimentare sfruttando al meglio le capacità tecniche del percorso per provare a tagliare per primi il traguardo.

Ancora pochi giorni per usufruire del pagamento minimo di 25€ per il singolo atleta.

Non mancheranno premi in natura con i tradizionali prosciutti e vini locali per le prime 5 squadre più numerose iscritte, indipendentemente dal percorso scelto in fase di iscrizione.
Queste ultime possono approfittare, inoltre, degli sconti che l' organizzazione ha messo a disposizione per favorire la crescita del turismo sportivo nel Parco Nazionale del Pollino, portando la quota di partecipazione al minimo storico di 20€ + un omaggio con un minimo di 10 atleti iscritti.

Il week-end del 2-3 giugno è il week-end giusto per visitare i  borghi protagonisti della Manifestazione,  immersi completamente nel cuore del Parco nazionale del Pollino.
- Civita, Italia, caratteristico borgo Arbereshe dove potrete visitare le case kodra, case a forma di volto umano  e le famose gole del Raganello, una riserva naturale dove, oltre ad una semplice passeggiata e meravigliose foto del Ponte del Diavolo é possibile fare canyoning con le guide ufficiali del Parco Nazionale del Pollino.
- Comune di Frascineto, città che ospita la partenza e l'arrivo della gara, borgo Arbereshe, paese dell' Imperticata, all'interno del quale é possibile visitare il museo del costume Albanese, il museo delle icone e della tradizione Bizantina.
- Castrovillari Città capoluogo del Pollino. Qui é possibile visitare il Castello Aragonese, il museo Archeologico, il Protoconvento Francescano e il centro storico tutto con i palazzi storici della città.
- Morano Calabro, inserito da qualche anno tra i borghi più belli d'Italia ricevendo la bandiera arancione dal touring club, qui potrete ammirare la bellezza e la forma particolare del borgo. Caratteristici sono il castello Normanno e il museo del Nibbio.

Non vi resta che darci fiducia e approfittare del week end del 1-2-3 giugno all' insegna del relax e del divertimento.
Visita il nostro sito www.marathondegliaragonesi.com


3669 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

La Gran Fondo Sulle terre di Cielo D’Alcamo assegnerà i tricolori ASI
L’Associazione sportiva Bike For Fun celebrerà domenica 28 ottobre 2018 ad Alcamo, la seconda edizione della Gran Fondo “Sulle terre di Cielo D’Alcamo”, che varrà come prova unica del “Campionato Nazionale ASI MTB 2018”.
Giro della Campania Off-road verso la finale di Gragnano
Archiviata la tappa di Palomonte con la gran fondo Monte Palo – Tre Croci gara valida anche quale finale del Trofeo dei Parchi Naturali, il Giro della Campania si appresta scrive l’ultima pagina di questa lunga stagione.
Minervino-Privitera. Dopo mesi di lotta la maglia fiorata è loro!
Domenica 14 ottobre si è scritto a Palomonte il Capitolo finale del TPN2019. Come nei più bei racconti l’epilogo era tutt’altro che scontato
Un regale Stephane Tempier torna sul trono della ROC d'Azur
Sono passati sei anni, ma Stephane Tempier non se n’è accorto. Come già nel 2012 il francese del Team Bianchi Countervail ha vinto, in solitaria, la Roc d’Azur, gara di 52 km con un dislivello di 1.200 metri con partenza e arrivo alla Base Nature di Fréjus (Francia), domenica 14 ottobre.
TPN2018, Gran finale a Palomonte
Tutta la passione del Trofeo dei Parchi Naturali 2018, nel Gran Finale di Palomonte, evento organizzato dalla Bike & Sport MTB, attraverso la voce di alcuni dei protagonisti.
Mediterrano Cross, ultimi aggiornamenti
Ad una settimana dall’inizio del trofeo che avverrà domenica 21 ottobre a Viggiano il comitato organizzatore del Mediterraneo Cross sta definendo gli ultimi accordi con gli con gli sponsor che sostengono questo nuovo circuito, mentre il regolamento è stato già avvallato dalla Struttura Tecnica Nazionale.


Archivio completo »