Marathon del Salento

A Marina di Ugento in archivio una meravigliosa festa di sport e passione

,



I colori e i profumi della natura salentina, le suggestioni del Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”, il tutto accompagnato da un pienone di bikers con cifre da capogiro sopra i 1000 tra iscritti e partenti: questi gli ingredienti del successo della Marathon del Salento per una settima edizione firmata Prestigio Mtb e Trofeo dei Parchi Naturali.


Una manifestazione molto ben collaudata e conosciuta, tanto da far diventare Marina di Ugento e il Kartodromo Internazionale “Pista Salentina” meta di moltissimi amanti e praticanti della mountain bike regalando una straordinaria vetrina per tutta la mountain bike a livello nazionale per la gioia degli organizzatori della Mtb Casarano.

La marathon di 72 chilometri ha avuto come protagonista principale Luca Paolini: dal 2000 al 2015 è stato un professionista esemplare e uomo squadra nella nazionale italiana e in molti club di vertice del ciclismo internazionale su strada con vittorie (23) e piazzamenti di prestigio nelle corse di un giorno (Trofeo Laigueglia, Freccia del Brabante, Gand-Wevelgem, due volte terzo alla Milano-Sanremo, una tappa alla Vuelta di Spagna e un terzo posto al Giro delle Fiandre senza dimenticare il Giro d’Italia 2013 con all’attivo una vittoria di tappa e quattro giorni in maglia rosa).

Dopo gli inizi nella bmx in età giovanile e il professionismo su strada, ha scoperto la passione per la mountain bike vestendo i colori della Torpado Sudtirol MTB Pro Team Elite dallo scorso anno.
Paolini (1°open) ha nobilitato l’albo d’oro della marathon precedendo sul traguardo un indomabile Mirko Pirazzoli (2°open) della Frm Factory Racing Team Elite. Per Antonio Matrisciano (Team Giuseppe Bike – 1°master 4) l’onore di aver agguantato il terzo posto e di far parte di un podio grandi firme della mountain bike nazionale.

In evidenza sul percorso marathon anche Girolamo Ceci (Scott Racing Team – 1°under 23), Andrea Privitera (Team Jonica Megamo – 1°under 23), Francesco Terranova (Special Bikers Team Elite), Angelo Parisi (Team Jonica Megamo – 1°master 1), Luigi Ferritto (Team Giannini Bikes – 1°master 2), Cosimo Francesco Quarta (Tre Cycling – 2°master 2), Maurizio Carrer (Team Eurobike – 1°master 4), Giuseppe Pastore (Biking Team Cassano – 1°elite sport), Francesco Favale (Carbonhubo Cmq – 2°under 23), Giuseppe Capogreco (Team Bike Valle Grecanica – 2°élite sport), Nicola Pastena – 3°élite sport), Antonio Maurizio Calamo (Asd Globuli Rossi Ostuni – 2°master 1), Luigi Petralia (Team Jonica Megamo – 3°master 1), Francesco Cosimo Quarta (Tre Cycling – 2°master 2), Nicola Convertino (Mtb Città Degli Imperiali – 3°master 2), Salvatore De Iaco (Team Ciclo Bike – 1°master 3), Domenico Convertino (Mtb Città Degli Imperiali  - 2°master 3), Paolo Bettini (Molise Tour Bike – 3°master 3), Massimiliano De Leo (Cyclon Store – 3°master 4), Augusto Cofano (Ciclistica Vernolese – 1°master 5), Vito Lombardo (Special Bikers Team – 2°master 5), Dario Manti (Cyclon-Store.it – 3°master 5), Domenico Damiano (Bici Club San Vito dei Normanni – 1°master 6), Antonio Palmisano (UCD Rionero Il Velocifero – 2°master 6), Giovanni Potenza (Bike Pioneers -  3°master 6), Guido Biasoli (Team Ferrara Bike – 1°master 7), Eliseo Laghi (Baracca Lugo Mtb – 2°master 7) e Angelo Damiano (Bici Club San Vito dei Normanni – 3°master 7).

Al femminile bella affermazione di Patrizia Tropiano (UCD Rionero Il Velocifero – 1°Master Donna 2) davanti a Maria Lucia Minervino (Special Bikers Team – 1°master donna 1), a seguire Beatrice Guerra (Baracca Lugo Mtb – 2°master donna 2) e Filomena Damiano (Bici Club San Vito dei Normanni – 3°master donna 2).

La società organizzatrice della Mtb Casarano ha gioito in casa con il talentuoso Angelo Tagliente (1°juniores) dominatore della granfondo di 40 chilometri, regolando in uno sprint ristretto i compagni di fuga Vincenzo Saitta (Special Bikers Team – 2°juniores), Vincenzo Pietrangelo (New Bike Andria – 1°master 3), Giacomo Scardigno (New Bike Andria – 1°élite sport) e Giuseppe Losacco (Amicinbici Losacco Bike – 1°élite sport).

Obiettivo traguardo raggiunto sul medesimo tracciato per Andrea Aurispa (Team Aurispa – 1°master 4), Andrea Pagliara (Team Aurispa – 1°master 2), Vincenzo Simeone (Bike&Sport Team – 2°master 2), Francesco Mancina (Mtb Sila – 1°master 3), Gennaro Forlenza (Bike Sport Team – 2°élite sport), Emanuele Aprile (Maglie Bike – 3°master 2),( Simone Tarantini (Salis Bike – 3°juniores), Giovanni Rinaldi (Asd Sei Sport – 1°master 1), Giovanni Paolo Scarcelli (Mtb Sila – 2°master 1), Domenico Terribile (Talent Bike – 3°master 1), Antonio Verardo (Team Aurispa – 2°master 4), Piero Contaldi (Team Aurispa – 3°master 4), Vito Sante Sgobba (Team Eurobike – 1°master 5), Vincenzo Aversa (Ciclistica Castrovillari – 2°master 5),  Paolo Altamura (Bambana Bike – 3°master 5), Antonio Centonze (Kalos – 1°master 6), Fabio Massari (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino – 2°master 6), Luigi Rossetti (Asd Effetto Serra – 3°master 6), Giuseppe Lisi (Eracle Mtb – 1°master 7), Rocco Panico (Asd Velo Fans – 2°master 7), Enrico Girelli (Bike Team Cutrofiano – 3°master 7), Matteo Salatino (Mtb Sila – 1°master junior), Simone Pagliara (Bikers Squinzano – 2°master junior), Luca Torsello (Melissano in Bike – 3°master junior), Geremia Parrotto (Team Calcagni – 1°MC5 paralimpica) e Antonio Sabato (Bike& Sport Team – 1°under 23).
Protagonista al femminile sui 40 chilometri Michela Raucci (Asd Amici del Velodromo – 1°master donna 2) che ha avuto la meglio su Maria Concetta Ripa (Bike Team Cutrofiano – 2°master donna 2), Tiziana Tundo (Pro Racing Lecce – 3°master donna 2), Grazia Mazzone (New Bike Andria – 1°master donna 1) e Ivana Monaco (Bikers Turi – 2°master donna 1).

Per ogni partecipante la gioia di aver ricevuto al collo la medaglia da “finisher” e all’apice della festa la celebrazione dell’arrivo dell’ultimo eroe di giornata: Giacomo Bartoletti di Ravenna in forza al goliardico team Cotekino Off Road (4.40’44” a percorrere i 72 chilometri della marathon) applaudito dal pubblico e dagli organizzatori al pari di un big della mountain bike.

L'incremento dei partecipanti e il successo complessivo di questa manifestazione sono merito degli organizzatori della Mtb Casarano per l’impegno profuso, la passione, l’accoglienza e la grande disponibilità a venire incontro alle esigenze di ciascun partecipante che si è portato dietro un dolce ricordo della Marathon del Salento dei record!

CLASSIFICHE
https://www.mtbonline.it/Risultato/1356/1/ marathon
https://www.mtbonline.it/Risultato/1356/2/ granfondo
https://www.mtbonline.it/Risultato/1356/4/ escursionisti
A Marina di Ugento in archivio una meravigliosa festa di sport e passione
5659 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Mediteranneo Cross, il Ciclocross che conta parte da Puglianello
Mancano ormai pochi giorni alla data del 31 Ottobre quando a Puglianello in provincia di Benevento si alzerà il sipario sul trofeo Mediterraneo Cross gara Top Class e prova unica di Campionato Regionale
Castro Legend Cup
Le immagini salienti della Castro Legend Cup, marathon MTB inserita nel calendario nazionale FCI, organizzato dalla Cicloclub Spongano a Castro (LE)
Saraceni MTB Race, a segno Ferritto
Domenica 17 Ottobre ad Agropoli, porta occidentale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, si sono radunati circa oltre 300 bikers per disputare Saraceni MTB Race, atto finale del Giro della Campania Off-road 2021.
Alexey Lutsenko vince la prima edizione della Serenissima Gravel
Un nuovo capitolo della storia del ciclismo è stato scritto. A Piazzola sul Brenta (PD) davanti alla pittoresca Villa Contarini è Alexey Lutsenko del team Astana Premier Tech ad aggiudicarsi la Serenissima Gravel, la prima gara gravel in assoluto del panorama ciclistico internazionale
Green Pass: il decreto n. 127/2021 in vigore dal 15 ottobre 2021
Il Decreto legge 21 settembre 2021, n. 127, individua misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l'estensione dell'ambito applicativo della Certificazione Verde COVID-19 a far data dal 15 ottobre 2021.
Castro Legend Cup, su e giù al ritmo della Taranta
Nello spettacolo naturale del Salento si è conclusa la 18esima edizione del Trofeo dei Parchi Naturali, la challenge di mountain bike più longeva e amata del centro-sud Italia


Altre Notizie »