Trofeo dei Parchi Naturali

Marathon Castello di Pietrarossa. La tappa del Trofeo si veste di rosa

,
2806 visualizzazioni


Il 2018 è sicuramente un anno da incorniciare per la Marathon Castello di Pietrarossa, prima promossa a tappa del Trofeo dei Parchi Naturali e poi inserita tra le manifestazioni “Aspettando la Maglia Rosa”, evento collaterale del Giro d’Italia.

Due grandi traguardi che il Team Special Bikers Elios ha sudato dimostrando nelle tre precedenti edizioni capacità organizzative ed entusiasmo da vendere.
Così, il 29 aprile, a pochi giorni dalla partenza della carovana rosa, prevista il 10 maggio aCaltanissetta, la città si immergerà nel mondo delle due ruote con la Marathon Castello di Pietrarossa e il risultato non può che essere un’esplosione di colori, emozioni e fatiche.

E si perché, oltre alla gran festa che attende gli atleti, domenica 29 aprile ci sarà anche da pedalare. Immersi nelle terre nissene, gli atleti affronteranno 60km molto impegnativi con una concentrazione delle difficoltà nella seconda metà di percorso, quando si troveranno ad affrontare le scalate più ardue. “Il Muro del Pianto”, così gli amici siciliani hanno chiamato la new entry del 2018, uno strappo di 500mt con picchi al 28%, da affrontare dopo 6 km di salita. “Pianti” evitati aigranfondisti che saranno deviati poco prima sul percorso di 45km.

Mentre vanno avanti i sopralluoghi sul percorso, continuano anche tutti gli altri preparativi diretti da Luigi Congiu che per questa edizione non vuole lasciare nulla al caso. In primis, attuando una politica inclusiva e di coinvolgimento del territorio, ha deciso di affidare la realizzazione dei trofei ai ragazzi del “Liceo Artistico Statale F.Juvara”. Espressione della sicilianità e materiali ecosostenibili sono state le uniche disposizioni per la realizzazione di queste opere d’arte.

Territorio e sensibilità ambientale, oltre che mtb, anche nel pacco garacon un pacco di Pasta Bio di Grani Siciliani, un prodotto per la cura della bici e un gadget della Marathon, e nel Pasta Party con uno chef locale che cucinerà al momento prodotti bio e a km0.

Il Team Special Bikers Elios ha pensato anche agli accompagnatori riempiendo il loro week end di attività: sfilata di auto, moto e vespe d’epoca, dimostrazioni curate da associazione locali di scherma, pesistica, calcio balilla e tennis disabili ed escursioni guidate nel centro storico.

Insomma, la nuova tappa del trofeo pare voglia fare sul serio. Per quest’ottima organizzazione e doppi punti bonus varrà sicuramente la pena affrontare la lunga trasferta siciliana.

Elisabetta Ciminelli
Staff Comunicazione TPN2018


Marathon Castello di Pietrarossa. La tappa del Trofeo si veste di rosa


2806 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.
Il Crocelle Race Team archivia il 2019 e pensa al 2020 con l’evento dell’anno Crocelle Race Park
Il Crocelle Race Team lancia nuovi propositi e altrettante sfide sotto la sapiente guida del presidente Pietro Caliendo a capo di uno staff che metterà a disposizione la grande professionalità ed esperienza maturate in questi pochi anni di attività a Palma Campania.


Archivio completo »