Trofeo dei Parchi Naturali

Marathon del Salento: un mare di bikers domati da Paolini e Tropiano

,
6937 visualizzazioni


Trofeo dei Parchi NaturaliDove inizia e dove finisce il mare? Passeggiando sul lungomare di Torre San Giovannimi sono interrogata sull’immensità di questo elemento naturale che, grazie alla Marathon del Salento, non manca al Trofeo dei Parchi.
Poi, domenica mattina, è arrivato il momento della partenza e alle 8.00 le griglie della Pista Salentina erano ancora vuote finché, goccia dopo goccia, i bikers hanno iniziato ad inondare la pista, fino ad essere in 1002, e quella sensazione di immensità si è ripresenta. Ma se i numeri hanno meravigliato davvero tutti, quel che più ha colpito atleti, ospiti e accompagnatori, è sicuramente l’organizzazione curata al minimo dettaglio e la grande festa creata dall’ASD MTB Casarano in occasione della 7^ Marathon del Salento. Artisti di strada, gonfiabili, orchestra, photobox, bici d’epoca, sono solo alcune delle attività che hanno animato questa lunghissima domenica salentina.

I servizi pre e post gara e lo spettacolo organizzato dallo staff, però, non hanno messo in ombra la cosa più importante: la mountainbike. Un percorso veloce, immerso nel paesaggio tipico della macchia mediterranea all’ombra di ulivi secolari e ficus,passaggi in riva al mare e strade bianche e un finale in pista,hanno dato il giusto brio alla gara.

Come da pronostici, sotto il traguardo se ne sono viste delle belle già dalle 11.40, quando il gruppo di testa della Granfondo si è presentato in volata con cinque atleti pronti a darsi battaglia per conquistare la vittoria al fotofinish.Lo sprint finale ha dato ragione all’atleta di casa, Angelo Tagliente (ASD MTB Casarano) su Vincenzo Saitta (SPECIAL BIKERS TEAM ELIOS) e VincenzoPietrangelo (NEW BIKE ANDRIA). 
Hanno chiuso la cinquina di testa, GiacomoScardigno, (NEW BIKE ANDRIA) e Giuseppe Losacco(A.S.D.TEAM AMICINBICI LOSACCO BIKE).
Marathon del Salento 2018 arrivo granfondo


L’arrivo della Marathon non poteva essere da meno e anche qui si sono visti degli adrenalinici testa a testa. In primis quello tra l’ex stradista Luca Paolini (TORPADO-SÜDTIROL MTB PRO TEAM) e l’ex azzurro Mirko Pirazzoli (FRM FACTORY RACING TEAM) che ha dato ragione all’atleta Torpado. Ha completato il podio Antonio Matrisciano (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE)che si è imposto nella seconda volata su Girolamo Ceci (SCOTT RACING TEAM) e Andrea Privitera (TEAM JONICA MEGAMO). Proprio quest’ultimo, con il 5° posto, che si va a sommare all’8° di Contursi, ha conquistato la “maglia fiorata” del Trofeo dei Parchi Naturali.
Marathon del Salento 2018 arrivo Marathon


Resta cucita addosso a Lucia Minervino (SPECIAL BIKERS TEAM ELIOS), invece, la “maglia fiorata” femminile, nonostante il gradino più alto del podio le sia stato sfilato da Patrizia Tropiano (UCD RIONERO "IL VELOCIFERO"). Il podio femminile è stato completato da Beatrice Guerra (BARACCA LUGO MTB), volto nuovo delle Marathon al sud, giunta dalla Romagna con altri 11 compagni di squadra.
Marathon del Salento 2018

Che la Marathon del Salento fosse un evento in forte espansionelo si era già capito da anni, ma, proprio nell’anno del “Prestigio” Mtb Magazine, i salentini si sono voluti superare. Questa 7^ edizione sarà un po' come le onde di un mare agitato, onde che crescono e modellano la spiaggia. Poi torna la calma, ma nulla è più come prima. Ora il sud ha una “Classica” a cui tutti, atleti e organizzatori, dovranno far riferimento. Ripartire da qui non sarà facile per gli altri organizzatori, ma il Trofeo dei Parchi Naturali sa già che la Marathon Castello di Pietrarossa, in programma il 29 aprile, saprà fare altrettanto bene.

Elisabetta Ciminelli
Staff Comunicazione TPN2018

RISULTATI
Marathon del Salento: un mare di bikers domati da Paolini e Tropiano


6937 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.
Il Crocelle Race Team archivia il 2019 e pensa al 2020 con l’evento dell’anno Crocelle Race Park
Il Crocelle Race Team lancia nuovi propositi e altrettante sfide sotto la sapiente guida del presidente Pietro Caliendo a capo di uno staff che metterà a disposizione la grande professionalità ed esperienza maturate in questi pochi anni di attività a Palma Campania.


Archivio completo »