Trofeo dei Parchi Naturali

Marathon del Salento: un mare di bikers domati da Paolini e Tropiano

,
5177 visualizzazioni


Trofeo dei Parchi NaturaliDove inizia e dove finisce il mare? Passeggiando sul lungomare di Torre San Giovannimi sono interrogata sull’immensità di questo elemento naturale che, grazie alla Marathon del Salento, non manca al Trofeo dei Parchi.
Poi, domenica mattina, è arrivato il momento della partenza e alle 8.00 le griglie della Pista Salentina erano ancora vuote finché, goccia dopo goccia, i bikers hanno iniziato ad inondare la pista, fino ad essere in 1002, e quella sensazione di immensità si è ripresenta. Ma se i numeri hanno meravigliato davvero tutti, quel che più ha colpito atleti, ospiti e accompagnatori, è sicuramente l’organizzazione curata al minimo dettaglio e la grande festa creata dall’ASD MTB Casarano in occasione della 7^ Marathon del Salento. Artisti di strada, gonfiabili, orchestra, photobox, bici d’epoca, sono solo alcune delle attività che hanno animato questa lunghissima domenica salentina.

I servizi pre e post gara e lo spettacolo organizzato dallo staff, però, non hanno messo in ombra la cosa più importante: la mountainbike. Un percorso veloce, immerso nel paesaggio tipico della macchia mediterranea all’ombra di ulivi secolari e ficus,passaggi in riva al mare e strade bianche e un finale in pista,hanno dato il giusto brio alla gara.

Come da pronostici, sotto il traguardo se ne sono viste delle belle già dalle 11.40, quando il gruppo di testa della Granfondo si è presentato in volata con cinque atleti pronti a darsi battaglia per conquistare la vittoria al fotofinish.Lo sprint finale ha dato ragione all’atleta di casa, Angelo Tagliente (ASD MTB Casarano) su Vincenzo Saitta (SPECIAL BIKERS TEAM ELIOS) e VincenzoPietrangelo (NEW BIKE ANDRIA). 
Hanno chiuso la cinquina di testa, GiacomoScardigno, (NEW BIKE ANDRIA) e Giuseppe Losacco(A.S.D.TEAM AMICINBICI LOSACCO BIKE).
Marathon del Salento 2018 arrivo granfondo


L’arrivo della Marathon non poteva essere da meno e anche qui si sono visti degli adrenalinici testa a testa. In primis quello tra l’ex stradista Luca Paolini (TORPADO-SÜDTIROL MTB PRO TEAM) e l’ex azzurro Mirko Pirazzoli (FRM FACTORY RACING TEAM) che ha dato ragione all’atleta Torpado. Ha completato il podio Antonio Matrisciano (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE)che si è imposto nella seconda volata su Girolamo Ceci (SCOTT RACING TEAM) e Andrea Privitera (TEAM JONICA MEGAMO). Proprio quest’ultimo, con il 5° posto, che si va a sommare all’8° di Contursi, ha conquistato la “maglia fiorata” del Trofeo dei Parchi Naturali.
Marathon del Salento 2018 arrivo Marathon


Resta cucita addosso a Lucia Minervino (SPECIAL BIKERS TEAM ELIOS), invece, la “maglia fiorata” femminile, nonostante il gradino più alto del podio le sia stato sfilato da Patrizia Tropiano (UCD RIONERO "IL VELOCIFERO"). Il podio femminile è stato completato da Beatrice Guerra (BARACCA LUGO MTB), volto nuovo delle Marathon al sud, giunta dalla Romagna con altri 11 compagni di squadra.
Marathon del Salento 2018

Che la Marathon del Salento fosse un evento in forte espansionelo si era già capito da anni, ma, proprio nell’anno del “Prestigio” Mtb Magazine, i salentini si sono voluti superare. Questa 7^ edizione sarà un po' come le onde di un mare agitato, onde che crescono e modellano la spiaggia. Poi torna la calma, ma nulla è più come prima. Ora il sud ha una “Classica” a cui tutti, atleti e organizzatori, dovranno far riferimento. Ripartire da qui non sarà facile per gli altri organizzatori, ma il Trofeo dei Parchi Naturali sa già che la Marathon Castello di Pietrarossa, in programma il 29 aprile, saprà fare altrettanto bene.

Elisabetta Ciminelli
Staff Comunicazione TPN2018

RISULTATI


5177 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Tutte le emozioni della Mainarde Bike Race 2018
Rivivi le emozioni della Mainarde Bike Race dalla videocamera di Ciccio Bici
Di Salvo fa sua la Mainarde Bike Race 2018
La V edizione della MAINARDE BIKE RACE, 7a prova del Trofeo dei Parchi Naturalie 3a tappa del circuito Sulle Orme dei Sanniti, si è svolta in un’assolata domenica di luglio con un fiume di 350 bikers provenienti da tutta Italia.
Kerschbaumer Campione italiano a Pila, i gemelli Braidot seguono
Per la pecialità XCO ai Campionati italiani assoluti di mountain bike il primo gradino del podio è stato calcato da Kerschbaumer per gli Elite, Zanotti per Under 23, Avondetto per gli Juniores, Lechner, Tovo e Specia per le rispettive categorie femminili.
La Granfondo dei Bruzi si presenta
Anteprima della terza edizione della Granfondo dei Bruzi, organizzata il prossimo 5 Agosto dalla ASD Amici del Pedale, nel favoloso scenario di Laino Borgo.
-2 giorni ai Campionati italiani assoluti e Pila Bike Festival!
Il countdown per i Campionati Italiani Assoluti e di Categoria per le specialità della Federazione Ciclistica Italiana XCO (Cross Country Olimpico), DH (Discesa), Bike Trail è iniziato: mancano solo due giorni all’epico weekend del 21 e 22 luglio, che renderà Pila il regno della mountain bike agonistica. Tra gli 850 iscritti alle 3 discipline, sono attesi i più grandi atleti del panorama italiano.
Colli Albani 2018 pronta alla ventunesima edizione
Archiviata la ventesima edizione flagellata dal forte maltempo, la Colli Albani riparte dal Vivaro di Rocca di Papa: la località che ha ospitato, dal 2008 al 2013, le sei edizioni più rappresentative e partecipate dell'evento.


Archivio completo »