Trofeo dei Parchi Naturali

Marathon del Salento: parlano i numeri

,
photo credits ©Elisabetta Ciminelli



Trofeo dei Parchi NaturaliA due settimane dall’attesissima seconda tappa del “Trofeo dei Parchi Naturali”, in programma il 15 aprile,sono i numeri a parlare: 900 iscritti sono un traguardo che in pochi al sud riescono a raggiungere, ma l’ASD MTB Casarano punta ancora più in alto sapendo di poter raggiungere la quadrupla cifra.Quale anno migliore, d’altronde, se non quello del “PrestigioMTB Magazine”?


Nonostante ciò gli organizzatori non si stanno cullando sui numeri, consapevoli di dover confermare le grandi capacità organizzative e l’attenzione agli atletigià espresse in questi anni. E’proprio in quest’ottica che i salentini hanno deciso di omaggiare tutti i partecipanti con un tributo alla partecipazione: la medaglia di “finisher” che sarà consegnata ad ogni atleta al taglio del traguardo.Nel ricchissimo pacco gara, poi, ricordi della corsa salentina anche con il telo palestra firmato “Marathon del Salento”.

Dal punto di vista tecnico, invece, l’ASD MTB Casarano si affida al percorso tradizionale di 72km, con partenza e arrivo dal “Kartodromo Internazionale Pista Salentina”di Ugento. Un percorso molto scorrevole e a tratti veloce nella prima parte, tecnico e con la concentrazione di tutto il dislivello nella seconda e che, a differenza delle altre tappe del Trofeo dei Parchi Naturali, privilegia sicuramente i corridori potenti e con fondo più che gli specialisti delle salite.
Per chi volesse evitare i 72 km del percorso Marathon,è previsto un percorso Granfondo di 40 km.

Se tracciato e logistica sono affidati al team capitanato da Daniele Torsello e, come sempre, nulla sarà lasciato al caso, per il resto i salentini non possono che affidarsi alle meraviglie della loro terra. Ulivi secolari e muretti a secco, testimoni di presente e passato di questa “regione”, indicheranno spesso la strada ai bikers e l’aria profumata della macchia mediterranea riempirà i loro polmoni. Con un tuffo spaziotemporale, poi, gli atleti si troveranno immersi in uno scenario esotico, costeggiando il mare cristallino e le spiagge bianche di Torre San Giovanni.

Insomma, natura e meraviglia, come sempre, saranno le grandi protagoniste di una tappa del Trofeo dei Parchi Naturali.



Info: www.marathondelsalento.it
Iscrizioni: www.mtbonline.it

Elisabetta Ciminelli
[Staff Comunicazione TPN2018]
Marathon del Salento: parlano i numeri
photo credits Elisabetta Ciminelli
10887 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
L’iridata Richards torna in Italia: a La Thuile per puntare al tris
Si va ormai delineando il campo dei rider e delle formazioni ai nastri di partenza di La Thuile MTB Race, la quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series. Sabato 25 giugno in Valle d’Aosta ci sarà anche la Campionessa del Mondo Evie Richards, che a La Thuile in questi anni ha fatto percorso netto, dominando entrambe le edizioni fin qui disputate di un evento che quest’anno ha conquistato la categoria UCI HC.
Dolomitica 2022. Vi presentiamo i favoriti
L’emozione della vigilia di un Mondiale ha un nome, anzi dei nomi. Vediamo quali sono quelli da seguire e … inseguire domani a Pinzolo, sui percorsi della Dolomitica 2022 UCI Marathon Masters MTB World Championships.
Fruet presenta il finale di Valsugana Wild Ride: “Sentieri fantastici da veri biker”
Non sempre la discesa è la parte più facile di un percorso. Chi è abituato a macinare chilometri in mountain bike lo sa: molto spesso dopo la salita si nascondono le insidie di un tratto veloce e tecnico che può fare davvero la differenza.


Altre Notizie »