Gran Prix d'Inverno Giovanile

Con il Gran Prix d'Inverno Giovanile si chiude il primo week end della Garda Lake MTB Race: 500 i giovani al via!

,
photo credits ©Enrico Andrini



Garda Lake - Gran Prix d'Inverno Giovanile - Manerba 2018Finale con tanto pubblico ed un caldo sole per il primo week end di gare che hanno inaugurato la Garda Lake Mountain Bike Race. Dopo il successo ottenuto nella giornata di sabato con le categorie amatoriali ed agonistiche maggiori, è toccato quest'oggi ai giovani talenti appartenenti alle categorie di esordienti ed allievi gareggiare per il titolo nazionale d'inverno ed agli atleti delle categorie junior correre per la prova nazionale abbinata.


Oltre 500 i bikers provenienti da tutta Italia si sono dati appuntamento quest'oggi sulle sponde del Lago di Garda per ripercorrere l'anello di gara disegnato all'interno dell'incantevole Riserva Naturale che caratterizza il Parco della Rocca di Manerba del Garda. Sei le gare disputate nel corso dell'intera giornata per un programma intenso ed uno spettacolo entusiasmante.

Le gare dedicate ad esordienti ed allievi hanno quindi assegnato il primo riconoscimento federale della stagione agonistica 2018, oltre a mettere in palio i primi punti per il Circuito Bresciacup 2018 cui la gara fa parte. Tra gli Es1 è Carlo Bonetto a salire sul gradino più alto del podio, Nicolas Milesi vince tra gli Es2 mentre Valentina Corvi e Benedetta Brafa vincono rispettivamente tra le DEs1 e DEs2. Giulia Challancin è prima tra le DAl1 così come Letizia Marzani tra le DAl2. Gioele Solenne si aggiudica il titolo d'inverno tra gli Al1 e Diego Caviglia taglia per primo il traguardo tra gli Al2.

Nel pomeriggio spazio alla prova nazionale abbinata dedicata alle categorie Junior maschili e femminili. Combattuta ed avvincente fino alla fine la gara che ha visto Roberto Vassoney concludere vittorioso davanti a Luciano Rota e Samuele Leone. Al femminile è invece Giulia Bertoni a conquistare la vittoria precedendo Patriza Critelli e Gaia Pagotto nell'ordine.

Ora tutto in stand by per una decina di giorni, spazio alle festività pasquali prima di riaccendere i riflettori su Manerba del Garda che dal 6 all'8 aprile diventerà palcoscenico della grande mountain bike itnernazionale con la prima gara a tappe mai corsa prima in Italia. Con la U.C.I. Garda Lake Mountain Bike XCS si vivranno il clima e le emozioni delle grandi corse a tappe: tre specialità in un unico week end per decretare l'atleta più completo, sia tra i big dell'off-road professionsitico, sia in campo amatoriale. E per accontentare tutti gli appassionati ci sarà anche la Granfondo Garda Lake MTB, in programma nella giornata di domenica 8, a cui tutti possono partecipare, tesserati ovviamente, ma anche non tesserati e cicloturisti compresi.
Con il Gran Prix d'Inverno Giovanile si chiude il primo week end della Garda Lake MTB Race: 500 i giovani al via!
photo credits Enrico Andrini
4569 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Le Aquile spiccano il primo volo. In Gravel!
Domenica 5 dicembre 2021 è stato il giorno del primo “raduno Gravel” a Palermo. Contattati i due coordinatori del gruppo Eagle Gravel Palermo, Salvatore La Vardera & Marco Sangiorgi, raccogliamo le prime impressioni a caldo
A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.


Altre Notizie »