Giro della Campania Off-Road

Gran fondo Colline Moianesi Di Lorenzo più forte della tempesta

,
photo credits ©Luigi Sirica
5000 visualizzazioni


Gli sguardi preoccupati rivolti al cielo, quelli degli organizzatori, ma soprattutto quelli dei quasi trecento bikers che nonostante le avverse previsioni meteo hanno comunque voluto essere presenti a Moiano per la seconda tappa del Giro della Campania Off-road. Prova organizzativa superata a pieni voti dalla GS Moiano che grazie al coordinamento curato da Gianni Morzillo e coadiuvato dai tanti collaboratori è riuscito a gestire al meglio un evento svoltosi in condizioni proibitive.

Alle 9:30 in punto i bikers hanno lasciato il centro di Moiano con indosso le mantelline per proteggersi dalla pioggia che ha accompagnato i partecipanti per tutta la durata della gara. Assoluto protagonista sul percorso granfondo da 40 chilometri è stato Pasquale Di Lorenzo (Rokka Bike) che ha tagliato il traguardo con il tempo di 1 ora 45 minuti ed ha indossato anche la maglia di leader del Giro della Campania Off-road.

Di lorenzo ha dovuto gestire l’esiguo vantaggio su Luigi Ferritto (Team Giannini Bike) che ha concluso al secondo posto assoluto con un distacco di 1 minuto e 22 secondi. Ha chiuso il podio un sorprendente Fago Mastrangelo Raffaele (Bike e Sport) tutti comunque anche vincitori anche nelle rispettive categorie. Nelle altre categorie in gara hanno vinto Presta Francesco (ASD Belvedere) Juniores, Maccarone Marco (Bicincanto nel Vulcano) Master Junior, Salvatore Carlo (Vesuvio Mountainbike) Master 3, Ceparano Antimo (Over The Top) Master 4, Napolitano Santolo (San Massimo) Master 5 che si riconferma anche leader del Giro della Campania Over 50 anni, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) Master 6, Panagrosso Ferdinando (Pit Stop Team Cicloò) Master 7, De Crescenzo Francesco (San Massimo) Master 8, Di Lorenzo Marzia (Team Bike Maddaloni) Master Woman 1 e Micco Cinzia (GS Moiano) Master Woman 2 che veste la maglia di leader del Giro della Campania Off-road donne.

Sul percorso corto hanno gareggiato anche le categorie giovanili ,qui ad imporsi è stato il calabrese Antonio Cairo (ASD Belvedere) con il tempo di 49 minuti precedendo Piteo Luigi (GS Moiano) di 1 minuti e 31 secondi sul terzo gradino del podio è salito Maccarone Davide (Bicincanto nel Vulcano).

La speciale classifica riservata al club più numeroso è stata vinta dai MOTOSPRINT CARBONARI BIKERS ASD.
Al termine della gara visi stravolti dalla fatica intrisi di fango ma tutti soddisfatti di aver vinto la propria sfida con se stessi.

RISULTATI FINALI

Giro della Campania Off-Road - Leaders dopo la seconda prova


5000 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.
Europei Master a Silvelle, Italia meglio di Olanda e Belgio
Cambiano le età, i mezzi, gli stili, le durate. La fatica e la passione, quelle no. Nel pomeriggio di Sabato 9 Novembre a Silvelle di Trebaseleghe (PD) sono risuonate le note dei primi inni nazionali, e sono state indossate le prime maglie con le stelle sul petto: quelle delle categorie Master, protagoniste oggi della prima giornata dei Campionati Europei UEC di Ciclocross.


Archivio completo »