Sila EPIC

La Sila EPIC si presenta

,
3676 visualizzazioni


Si è svolta Sabato 17 Marzo, la conferenza di presentazione della terza edizione della Sila Epic MTB Marathon, gara di mountain bike che ogni anno accoglie sulle montagne della Sila centinaia di bikers provenienti da tutta Italia.
Presso la sede del Parco Nazionale della Sila, che ha ospitato l'evento, sono intervenuti numerosi rappresentati delle Istituzioni, Enti e Associazioni territoriali ai quali vanno i nostri più sinceri ringraziamenti.

Dopo una breve introduzione a cura dell'Ente Parco, nella persona di Antonio Basile, e i saluti del Presidente della ASD Mountain Bike Sila, Giovanni De Meco, sono stati presentati i risultati dell'edizione 2017.
Edizione da record con i suoi oltre 900 atleti iscritti che hanno rappresentato una crescita del 45% rispetto all'edizione 2016. Segno questo di un interesse sempre maggiore verso questo sport e verso il territorio che ospita la manifestazione.

Tante le novità che attendono gli atleti per il 2018 e ambiziosi gli obiettivi in termini di presenze e impatto turistico.
Ad Agosto, per l'occasione, saranno presenti le telecamere di "MTB Granfondo", trasmissione televisiva di Alcamedia Produzioni, che seguiranno la gara minuto dopo minuto.
Confermata anche la presenza del team di fotografi di Sportograf, importante player che opera nel mondo degli eventi sportivi in giro per l'Europa.
Infine presentato il Sila Epic Team Racing, la squadra corse della ASD Mountain Bike Sila, che sarà sui campi di gara delle più importanti gare in mountain bike di tutta Italia a promuovere la Sila Epic Mtb Marathon.

L'evento ha visto la sua conclusione con illustri interventi a cura del Presidente del G.A.L. SILA, Antonio Candalise, per la Regione Calabria l'On. Giuseppe Giudiceandrea, la Dr.ssa Francesca Stancati, Delegato CONI POINT Cosenza, per la Nuova Pro Loco Camigliatello, Eugenio Celestino e per la Pro-Loco Lorica, Claudio Marano.

Ringraziamo, inoltre, per essere stati presenti il membri del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, il Sila Club 4x4, le Guide del Parco Nazionale, Simona Lo Bianco per il FAI - I Giganti della Sila, tmc360sport.org nella persona del Presidente Giuseppe Guzzo e Vice Presidente Mara Carchidi, organizzatori della Sila 3 Vette, Winter Challange, il nostro sempre presente sponsor Ciclitalia e tutti i ragazzi del #silaepicteamracing.

www.silaepic.com / #silaepic18 La Sila EPIC si presenta


3676 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

ASPROMARATHON 2020, una edizione a regola d’arte per vivere il ciclismo da un’altra prospettiva!
Si riaprono le danze e le iscrizioni… online dal 18 gennaio su www.mtbonline.it.
Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.


Archivio completo »