XCO Puglia

Alla ricerca del Varano

Nel bosco di Cerano in scena il ''Varano SalisBike Race'', gara aperta ad amanti della mountain bike

,
2755 visualizzazioni


All’interno del bosco di Cerano, area naturale protetta che si trova a sud di Brindisi, è presente uno dei tracciati da cross country più belli della Puglia.
Tratti molto tecnici e duri, interamente immersi nella vegetazione del bosco, saranno la costante di una gara che richiede molto sacrificio e preparazione.

Al richiamo rispondono ad ogni edizione i biker più bravi e coloro che non si lasciano spaventare dai continui saliscendi tra alberi di leccio e radici secolari.
Aprile sarà il mese della “Varano Bike”, e più precisamente il 22.
Gara riservata a tutte le categorie agonistiche ed amatoriali della Federazione Ciclistica Italiana, ed enti della Consulta.
Le giovani promesse delle categorie esordienti-allievi, saranno i protagonisti della prima partenza, successivamente tutte le altre.

Negli anni ha visto la partecipazione di ciclisti del calibro di Francesco Acquaviva, Giuseppe Belgiovine, Andrea delli Noci, Luigi Stomeo, Raffaele Pietanza, Adriano Bolognese, Luigi Cofano e tanti altri. Maria Rosaria Lazzari, Sabrina Manco tra le donne.
Varano Bike, una competizione che prende il nome da una leggenda che per anni ha affascinato, e a tratti terrorizzato i ciclisti nostrani: si diceva che tra i sentieri del bosco si aggirava un varano (rettile simile alla lucertola) di dimensioni spropositate.

Leggenda o realtà?
Di sicuro una delle storie che ha fatto discutere e che per qualche tempo ha terrorizzato i primi biker che si avventuravano nel bosco di Cerano.
Tutti terribilmente sicuri che esistesse davvero e che prima o poi si sarebbe fatto vivo sotto le proprie ruote.
Questa storia, rassicuriamo tutti, rimane solo un racconto perché in realtà nel bosco di Cerano nessuno ha mai visto un varano, se non nelle intitolazioni delle gare di mountain bike.

Al Varano ci siamo ispirati anche per il nuovo logo, richiamando una parte di questo enorme rettile, e parliamo dell’occhio, lo stesso che nella leggenda qualcuno avrebbe visto per poi correre via a gambe elevate e col cuore in gola per la paura.
Presto, grazie al comitato regionale pugliese della Fci, ulteriori dettagli sul tipo di gara e sul resto dell’organizzazione marchiata….Salis Bike! Alla ricerca del Varano


2755 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

ASPROMARATHON 2020, una edizione a regola d’arte per vivere il ciclismo da un’altra prospettiva!
Si riaprono le danze e le iscrizioni… online dal 18 gennaio su www.mtbonline.it.
Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.


Archivio completo »