Teams

A Nizza di Sicilia, nasce l'ambizioso Team Jonica Megamo

,
6036 visualizzazioni


Si chiama Team Jonica Megamo il nuovo ambizioso sodalizio ciclistico della Riviera Jonica messinese nato dall’unione di Sc Jonica e Asd Ciclo Record.
Entrambe le formazioni da anni molto conosciute negli ambienti ciclistici siciliani e nazionali, hanno deciso quest’anno di unire le forze per costruire un Team con i migliori atleti provenienti da tutta la Sicilia orientale.

Il progetto ha già varcato i confini nazionali e destato l’interesse della “Megamo”, Azienda spagnola produttrice di bici e titolare di un team professionistico nella mountainbike, che ha sposato la causa decidendo di metterci il proprio nome e supportando il nuovo team siciliano.
Il Team Jonica è così l’unica squadra in Italia a rappresentare la Megamo e affiancherà il Factory team Megamo internazionale, tra le cui fila si annoverano campioni del calibro di Jofre Cullell, Campione europeo Juniores 2017 nella specialità cross-country e recente campione spagnolo 2018 under23 nel ciclocross (titolo conquistato il 13 gennaio).

Il nuovo Team Jonica Megamo parteciperà ai campionati e alle gare Fci e Uci e può già contare numerosi atleti di punta che quest’anno passeranno alla massima categoria elite gareggiando contro i migliori atleti al mondo.  

Tra gli elite dunque, vestiranno i colori Jonica Megamo il giovane Andrea Privitera che, insieme ad Angelo Parisi lo scorso anno ha chiuso al secondo posto assoluto la gara a tappe “Etna marathon tour”, vincendo una tappa davanti a professionisti del calibro di Franz Hofer, Paolo Alberati, Mirko Pirazzoli e Federico Mandelli. 
Completano la rosa gli altri forti atleti quali Marco Ioppolo e Salvatore Reale, vincitori nel 2017 – Ioppolo Primo cat. Elite e Reale nella categoria Junior - del Trofeo dei Parchi naturali (challenge nazionale di 10 gare nei parchi più belli d’Italia); Luigi Petralia; Carlo Landro; Ivan Cremente; Massimo Calì; Antonino Gugliotta; Giuseppe Totaro; Antonio Di Stefano; Andrea Cantale; Roberto Dini; Michele Pappalardo; Claudio Vallone, Domenico Colucci,Parisio Lorenzo,Oliveri Domenico,Panto Emanuele,Misiti Vittorio,Ivan Carcami,Le Cause Salvatore e i sempre verdi Giuseppe Caspanello e Giuseppe Mano, mentre tra le donne si potrà contare su Sarah Vita e Sonia Tarsilla.  

Questi sono gli atleti che si accingono a disputare un 2018 tanto ambizioso quanto impegnativo che li vedrà calcare i sentieri del campionato europeo di aprile a Spilimbergo, del Campionato italiano di luglio a Sestriere e il campionato mondiale che si terrà ad Auronzo di Cadore il 14 e 15 Settembre. Immancabili saranno le presenza a gare altrettanto importanti come la Dolomiti Hero e l’Etna marathon, tutte gare di livello internazionale dell’Uci.,e il Trofeo Parchi Naturali. A questi si aggiungeranno numerosi ciclisti che disputeranno la Coppa Sicilia sia fuoristrada che su strada e tra questi vi è la presenza anche di un giovanissimo Filippo Caruso, classe 2004, che gareggerà nella categoria esordienti,e i giovanissimi fratelli Costanzo e i D’Ambrogio nelle cat. giovanissimi.  

Presidente del Team Jonica Megamo rimane Giovanni Caminiti, già fondatore e Presidente della Sc Jonica (anch’egli atleta di esperienza e vincitore negli scorsi anni della Coppa Sicilia) affiancato da Santi Grillo pres.
Della ex Asd Ciclo Record che si dicono molto soddisfatti del varo di questo progetto: (Caminiti) “Sono consapevole che sarà molto dura e non ci facciamo illusioni, ma io e i miei ragazzi ci stiamo impegnando molto per far bene su tutti i campi. Non stiamo lasciando nulla al caso – prosegue - e siamo pronti ad iniziare questa nuova stagione. Un ringraziamento speciale va a Santi Grillo che è stato fondamentale per la costruzione di questa squadra e il suo apporto sarà sempre più importante d’ora in avanti in quanto sarà lui che accompagnerà gli atleti nelle trasferte fornendogli anche supporto tecnico-meccanico”


6036 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »