Trofeo dei 3Mari Ciclocross

Trofeo del Cuccaro incorona i Campioni del Trofeo 3 Mari Ciclocorss 2017-18

,
4613 visualizzazioni


Giornata uggiosa  a tratti piovosa e terreno fangoso ha accolto i numerosi atleti convenuti da tutto il sud per disputare la finale del Trofeo 3 Mari di ciclocross.
La location per l’occasione è stato il circuito di 2 km ricavato all’interno della “Masseria del Cuccaro” ad Eboli con l’organizzazione curata da Bike e Sport.
Presenti alla manifestazione Piero Loconsolo delegato tecnico per il Comitato Puglia, Franco De Rosa coordinatore ciclocross Basilicata, Pietro Amelia, componente commissione Fuoristrada, Antonio Curcio, responsabile Ciclocross Campania.

La giornata di gare si è aperta con la batteria riservata elle categorie Esordienti ed Allievi.
Alla partenza tra i variopinti body dei giovani atleti spiccavano quelli tricolore di Ettore Loconcolo (Team Eurobike) ed Entony Montrone (Andria Bike) neo Campioni Italiani.

Pronti via, il duo Eurobike Ettore Loconsolo e Vittorio Carrer hanno fatto gara solitaria in testa ed hanno tagliato il traguardo in parata con Carrer che ha preceduto il compagno di pochi centimetri. Alle loro spalle ha concluso Cautella Piergianni (PRD Sport Factory Team). Nella gara riservata agli Esordienti chiara vittoria per l’atleta campano Enrico Donadio (Pit Stop Team Cicloò) che ha preceduto Ivan Carrer (Team Eurobike) e Andrea Micaletto (MTB Casarano).
Nella categoria Donne Allieve, vince Adelaide Preziosa (Pol. G.Cavallaro) su Chiara Mazziotta (Team Bikers Viggiano) tra le Esordienti Donne si impone Denise Falabella (Ciclo team Valnoce) su Rebecca Angiulli (Pol. G. Cavallaro) terza conclude Miriam Lentidoro (Team Mazzei).

La seconda partenza ha visto impegnati le categorie Junior, Donne Tutte ed i Master fascia 2. Anche in questa batteria complice il terreno pesante gli atleti hanno faticato per concludere la gara. Il primo a tagliare il traguardo è stato Salvatore Tarantino (Scuola di Ciclismo V.Nibali) che ha preceduto Angelo Tagliente (MTB Casarano)  e Mattia Germinaio (Pol. G. Cavallaro). Da segnalare la magistrale prova di Maurizio Carrer (Team Eurobike) neo Campione Italiano Master 4 che ha concluso al secondo posto assoluto della batteria. Nella categoria donne Elite ha vinto Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce) che ha preceduto la compagna di team Alessia Gaudioso. Tra le Donne Junior ha vinto Fortunato Antonietta (Team Bikers Viggiano) che ha preceduto Nigro Elena (Valsele Bike Scool Team) e Scarpa Alessia (Ludo Bike). Nelle restanti categorie master si sono imposti, Ubremo Cardinali, Master 5 (Vesuvio Bike). Lorusso Antonio, Master 6 (Chialà Cycling Locorotondo). Panagrosso Ferdinando, (Pit Stop Team Cicloò) ed Eleonora Valluzzi Donna Master (Loco Bikers).

La terza ed ultima batteria ha visto in gara gli atleti Elite, Under 23 e gli Amatori fascia 1. In questa si è imposto Belgiovine Giuseppe (Team Eurobike) primo anche della categoria Master 2 Alle sue spalle ha concluso Acquaviva Francesco (B-Twin Racing team Decathlon Italia) primo categoria Elite Master ed al terzo posto assoluto e prima della categoria Under 23 si piazza Viola Donatello (Nippo Vini Fantini Europa Ovini). Nelle altre categoria si sono imposti Antonino Terranova (New Valley Ciemme Sport) quarto assoluto e primo Master 3, Michele Salza (Co.Bo. Pavoni) sesto assoluto e primo categoria Elite e Cofano Stanislao (Heraclea Marino Bici) primo Master 1. Al termine della gara pasta party per tutti, atleti ed accompagnatori, a seguire la premiazione delle gara.

Dato che il “Trofeo del Cuccaro” decretava anche la conclusione del Trofeo 3 Mari Ciclocross sono stati premiati i primi cinque di ogni categoria e vestito le maglie dei leader di categorie che sono state indossate dai seguenti atleti:
Viola Donatello (Nippo Vini Fantini Europa Ovini) Open
Fulgido Ilenia Matilde (Ciclo team Valnoce) Donna Open
Verre Alessandro (Team Bikers Viggiano) Junior
Fortunato Antonietta (Team Bikers Viggiano) Donna Junior
Ivan Carrer (Team Eurobike) Esordiente
Angiullo Rebecca (Pol. G.Cavallaro) Esordiente Donna
Loconsolo Ettore (Team Eurobike) Allievi
Scarpa Ilaria (Scuola di Ciclismo LudoBike)
Acquaviva Francesco (B-Twin Racing team Decathlon Italia) Elite Master
Ozza Francesco (MTB Casarano) Master 1
Belgiovine Giuseppe (Team Eurobike) Master 2
Saracino Carlo (Cycling cafè) Master 3
Masullo Francesco (Movicoast) Master 4
Aversa Vincenzo (Ciclistica Castrovillari ) Master 5
Marino Pasquale (Heraclea Bike Marino Bici) Master 6
Panagrosso Ferdinando (Pit stop team Cicloò) Master 7
Valluzzi Eleonora (Loco Bikes) Donna Master 

Le prime 3 società classificate sono:
1° Polisportiva Gaetano Cavallaro
2° Team Bikers Viggiano
3° Scuola Ciclismo Nibali Tug-Sal


4613 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »