Campionati Italiani Ciclocross

Roma Capitale, tutto pronto per il week end tricolore

Prenderà il via domani, con le gare riservate ai Master, la tre giorni del Campionato Italiano di Ciclocross, 9° Memorial Romano Scotti

,
1872 visualizzazioni


Per la seconda volta nella sua storia, l’Ippodromo delle Capannelle di Roma è pronto a fare da scenario ai nuovi campioni d’Italia di ciclocross. La prima volta, per l’impianto capitolino, fu nel 2011, quando l’Asd Romano Scotti ha portato per la prima volta il grande ciclocross a Roma. Sette anni dopo, l'associazione sportiva romana organizza di nuovo il Campionato Italiano di Ciclocross all’interno dell’Ippodromo, confermando la grande vocazione della struttura gestita da Hippo Group Capannelle di Elio Pautasso: ospitare grandi eventi culturali e sportivi.

Per l’occasione, l’ippodromo delle Capannelle azionerà oltre 280 televisori che trasmetteranno nell’impianto le gare in diretta a circuito chiuso. Sarà quindi possibile seguire da ogni parte dell’Ippodromo le gare, anche dai bar e dal ristorante che per l'occasione saranno aperti al grande pubblico presente.

Molto importante è anche la presenza del cronometraggio live: sul sito dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/live/, sarà possibile vedere in tempo reale tutti i tempi sul giro degli atleti e la classifica di gara: sarà quindi un modo ulteriore per poter essere aggiornati sull’andamento delle gare di #RomaTricolore.

La giornata del 5 gennaio sarà interamente dedicata ai Master: sul percorso dell’Ippodromo delle Capannelle, lungo 3 km, si sfideranno su due partenze tutte le categorie federali. La partecipazione è aperta esclusivamente ai tesserati per la Federazione Ciclistica Italiana. Al termine della giornata di gare ci sarà la cerimonia di premiazione del Giro Italia Ciclocross 2017/2018, che avverrà presso la sala conferenze dell’Hotel Palacavicchi Alta Quota.
A premiare, tra le tante autorità presenti, ci sarà anche il presidente FCI Renato Di Rocco.

Molto importante sarà la giornata del 6 gennaio, con tutte le categorie internazionali che saranno protagoniste, così come per il 7 gennaio, quando si sfideranno le categorie giovanili. In occasione dell’Epifania sarà allestito anche un percorso short track riservato ai Giovanissimi da G1 a G6; tutti i partecipanti saranno premiati insieme al podio dei corridori di categoria Elite. Roma Capitale, tutto pronto per il week end tricolore


1872 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

ASPROMARATHON 2020, una edizione a regola d’arte per vivere il ciclismo da un’altra prospettiva!
Si riaprono le danze e le iscrizioni… online dal 18 gennaio su www.mtbonline.it.
Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.


Archivio completo »