Selle Italia Guerciotti Elite pronta per la gara di casa




Nello scorso weekend, la squadra Selle Italia-Guerciotti-Elite è stata agonisticamente impegnata su più fronti.
Relativamente al gruppo di ciclocrossisti di scena al Gran Premio di Hittnau (Svizzera) da segnalare la nona posizione di Francesca Baroni, neoappartenente alla categoria under 23, e la sedicesima della junior Alessandra Grillo.
I corridori diretti da Vito Di Tano hanno pensato soprattutto a perfezionare la condizione in  vista della gara di casa: mercoledì all’Idroscalo è in programma il Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti internazionale. 

MERCOLEDI’ SQUADRA AL COMPLETO – Mercoledì tutti i ciclocrossisti della Selle Italia-Guerciotti-Elite  parteciperanno  logicamente  al  GP  Guerciotti.  Gioele  Bertolini  (categoria elite), Jakob Dorigoni e Stefano Sala (entrambi under 23) si cimenteranno nella gara open maschile,  Tommaso  Bettuzzi  gareggerà  in  quella  per  juniores,  la  under  23  Francesca Baroni e la junior Alessandra Grillo saranno di scena in quella femminile open.

CASASOLA – La promettente friulana Sara Casasola del team Trentino Cross sarà una delle protagoniste del Gran Premio Guerciotti femminile open. E’ una pupilla di Daniele Pontoni, ex ciclocrossista, primatista di vittorie al Gran Premio Guerciotti. Pontoni è capo dello staff tecnico alla Trentino Cross-Giant-SMP di cui la Casasola è punta di diamante.
Daniele in carriera è stato alfiere plurivincitore della squadra Guerciotti.   

ARZUFFI  E  MEISEN  SU  BICI  GUERCIOTTI  -  I  corridori  della  squadra  multinazionale Steylaerts-Be First corrono e vincono in sella alle bici Guerciotti.
La Steylaerts-Be First è affiliata in Belgio ed ha come direttore sportivo l’ex Campione del Mondo di ciclocross Bart Wellens. Il corridore più rappresentativo della “Steylaerts” è Marcel Meisen, Campione di  Germania di ciclocross.
Dal primo ottobre gareggia nel cross in maglia Steylaerts-Be First anche la ciclogirl Alice Arzuffi, brianzola di Seregno. Meisen e la Arzuffi punteranno alla vittoria  nelle  rispettive  gare  al  Gran  Premio  Mamma  e  Papà  Guerciotti.
Meisen  si  è aggiudicato il “Guerciotti” open nel 2016. La Arzuffi nelle precedenti stagioni invernali ha corso per la Selle Italia-Guerciotti-Elite. Pertanto la brianzola classe ’94 ha cambiato maglia ma non marca di bici.   

PARATA DI MAGLIE TRICOLORI – Il pubblico mercoledì avrà modo di applaudire molti Campioni nazionali di ciclocross in carica. Tra i corridori vincitori del titolo italiano in gara all’Idroscalo vi segnaliamo Bertolini, tricolore degli elite, Dorigoni, Campione nazionale degli under 23, lo junior Filippo Fontana, la elite Eva Lechner.    

UN  “17”  CHE  VALE  –  Quella  che  andrà  in  scena  mercoledì  primo  novembre  sarà  la diciassettesima edizione consecutiva all’Idroscalo di Milano. Nel 2001 la prima delle 17 venne  vinta  da  Enrico  Franzoi.  Il  Gran  Premio  Mamma  e  Papà  Guerciotti,  alle  origini semplicemente “Gran Premio Guerciotti”, si è svolto per la prima volta nel 1978. La prima  location è stata l’area del Parco Lambro di Milano. ’

PIEMONTE LOMBARDIA – “Per tutte le categorie – annuncia Paolo Pioselli, consigliere del Comitato lombardo della Federciclismo – il Gran Premio Guerciotti sarà valido quale quarta prova della challenge Coppa Piemonte Lombardia di ciclocross”.

RAI TV – Una sintesi molto ampia delle gare all’Idroscalo verrà trasmessa in tv da Rai Sport alle 15, 30 di mercoledì 1 novembre.


1689 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
Dopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al Progetto Salento Ciclismo


Archivio completo »