Giro della Campania

Giro della Campania Off-Road, Gambino e Ferritto in parata

,
3285 visualizzazioni


Giro della Campania Off RoadDomenica 8 ottobre con la seconda edizione della gran fondo Monte Palo-Tre Croci si è concluso il trofeo Giro della Campania Off-road 2017.
Una edizione disputata su dieci tappe, un’avventura partita a marzo con la gran fondo di Montevergine, sotto un diluvio d’acqua, in tanti lanciarono la sfida che li ha poi portati a gareggiare sui sentieri più belli della Campania.
Le colline di Moiano, la Valle del Sele, i sentieri dei  noccioleti di Visciano proseguendo nei single track della costiera Cilentana ad Agropoli e poi ancora i secolari castagneti di Roccamonfina, la vulcanica Vesuvio Mountainbike Race, il Monte Eremita e Marzano nella catena degli Alburni, la splendida Costiera Sorrentina di Monte Comune per finire con la Valle del Tanagro a Palomonte. Questa edizione del Giro della Campania ha incrementato notevolmente il numero dei partecipanti, rispetto agli scorsi anni, al tal punto da chiudere anticipatamente le iscrizioni in alcune tappe. Inoltre ha anche favorevolmente raccolto pareri positivi dei partecipanti per lo  standard qualitativo messo in campo dagli organizzatori.

Un successo non solo del comitato F.C.I. Campania che crede molto in questo tipo di manifestazioni ma anche una sfida vinta dalle società organizzatrici che sono la vera anima del trofeo.
Ma veniamo alla cronaca della tappa conclusiva. L’ASD Bike e Sport ha messo in campo tutta la sue esperienza curando al top tutti gli aspetti della manifestazione ed i quasi 200 partenti sono stati la giusta ricompensa per gli sforzi profusi.

I favoriti della vigilia erano il fresco vincitore della classifica assoluta dei Parchi Naturali, Luigi Ferritto ed i portacolori del team FRM Factory Racing Team, Alessandro Gambino, Mirko Pirazzoli e  Stefano Mandelli.

Pronostici ampiamente rispettati con Gambino e Ferritto cha sul traguardo hanno preferito alla volata per il successo un arrivo in parata con l’ex azzurro Gambino primo sulla linea di arrivo che incassa i complimenti di Luigi Ferritto (Team Giannini) suo grande estimatore.
Sul terzo gradino del podio è giunto Federico Mandelli che ha regolato in volata Antonio Matrisciano (Team Giuseppe Bike) vincitore della categoria Master 3.
Hanno concluso nella top ten nell’ordine: Mirko Pirazzoli (FRM Factory Racing Team), Mele Carmine (Bike e Sport) sesto e vincitore della categoria Juniores, Zanni Mirko (Il Triciclo) settimo e vincitore Elite Master, Marotta Felice (Team Polvica) ottavo e vincitore Master 1, Martino Michele (ASD Serino Bike) e Russo Pasquale (Team Bike Maddaloni).

Al termine della manifestazione tutti hanno potuto rifocillarsi al pasta party e successivamente si è proceduto alla cerimonia protocollare sia per la premiazione della singola prova che dei primi cinque di ogni categoria del Giro della Campania con la vestizione delle maglie di leader offerte dalla Ciemme Sport abbigliamento personalizzato per ciclisti che è main sponsor del trofeo unitamente ad MTBonline.it che ne ha curato le classifiche.

I Campioni 2017 del Giro della Campania Off Road sono:
Vito Simone (Ro.Ca.) Open
Mele Carmine (Bike e Sport) Junior
Di Capua Pasquale (Team Giuseppe Bike) Master Junior
Di Lorenzo Pasquale (Rokka Bike) Elite Master Sport
Casertano Domenico (MTB Tifata) Master 1
Esposito Raffaele (Team Giuseppe Bike) Master 2
Matrisciano Antonio (Team Giuseppe Bike) Master 3
Ceparano Antimo (Over The Top) Master 4
Ruggiero Luciano (MC Extreme Bike) Master 5
Perrella Ciro (Vesuvio Mountainbike) Master 6
Luongo Giorgio (Vesuvio Mountainbike) Master Over
Di Lorenzo Marzia (Team Bike Maddaloni) Donna Master 1
Visco Monica (Rampikevoli MTB) Donna Master 2
Minelli Rosario (Passion Bike) cat E-Bike

Società vincitrice ASD Vesuvio Mountainbike

Vincitori del Giro della Campania Off Road 2017


3285 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
Dopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al Progetto Salento Ciclismo


Archivio completo »