Marathon degli Aragonesi

Dura la vita del biker!

,
6390 visualizzazioni

La partenza di una gara è sempre un rituale; si prepara la bici, ci si veste, ci si posiziona in griglia e man mano che si avvicina l’ora dello start, eccitazione ansia ed adrenalina salgono dai piedi fino alla punta dei capelli.
E’ come partire per un viaggio dell’anima ogni volta, sentire il peso dello sforzo ancor prima di farlo e sorridere già prima di partire perché si sa che ne varrà la pena.

I chilometri passano, la strada fatta è tanta ma il bello deve ancora venire. Il sudore scivola sulla pelle, L’imperticata inizia!! Pedalata dopo pedalata si percorrono centrimetri, metri, chilometri, ben 6! con punte al 30%. Ogni volta che la si doma è come raggiungere un obiettivo nella vita, una soddisfazione che rigenera lo spirito. La stanchezza è tanta ma il sorriso e l’emozione sprigionati dalla bellezza dei luoghi lasciano senza fiato rendono tutto meraviglioso.
La salita, il fango, la strada da percorrere….!

Tutta questa bellezza rende entusiasmante il viaggio e così si portano a termine i 67 km con ben 2600 metri di dislivello.Questi sono i luoghi del Pollino, patrimonio dell’ Unesco dai Mille volti, queste sono le sensazioni che potreste provare solo prendendo parte alla splendida avventura che vi attende a Castrovillari l’11 Giugno 2017 nella Marathon degli Aragonesi.
Sarà gioia, stupore, fatica.
Combatti per la salita, Fight to climb

www.marathondegliaragonesi.it
facebook: marathon degli aragonesi
instagram marathon degli aragonesi @ gmail :marathondegliaragonesi@gmail.com

6390 visualizzazioni



Ultimi Aggiornamenti


Trofeo Mediterrae verso la finale di Ottati

Sta per giunge al termine il trofeo Mediterrae 2017. La tappa Campana di Ottati, che si svolgerà domenica 25 giugno, decreterà i vincitori dell’edizione 2017.


Matrisciano firma la prima edizione della XC Laceno

L’altipiano del Laceno è sito circa 1050 metri sul livello del mare, ai piedi del Monte Cervialto, è una nota località scistica campana e tappa d'arrivo del Giro d’Italia 2012.


Pollino Marathon. Dove il profumo di ginestra si mescola al sudore

A 900 mt s.l.m., Terranova di Pollino, per il terzo anno consecutivo punto di partenza della Pollino Marathon, è quella che si dice una vera località di montagna.


Colpaccio finale di Mandelli e Belotti. Ma il "Lagorai" è di Toldo e Deganello

Due non è il doppio, ma il contrario di uno, della sua solitudine. Due è alleanza, filo doppio che non è spezzato (Erri De Luca).


Dolomiti Lagorai MTB Challenge atto 2°. Toldo e Deganello decisamente "Over the Top"

Oggi 111 km e 3456 metri di dislivello, i due vicentini sono sempre leaders. I due capiclassifica sommano 12h2’59”, con Fabio Belotti e Chiara Mandelli a 16’. Domani ultima tappa di 53 km con 2290 m. nel Lagorai centro-meridionale ed in Valsugana


Il Lagorai chiama, i bikers rispondono. “Urlo” di Toldo e Deganello a Roncegno

Buona la prima! Oggi si è alzato il sipario, con la prima tappa, del Dolomiti Lagorai MTB Challenge, l’evento a coppie che terrà banco fino a domenica nei territori trentini della Valsugana, Valle dei Mocheni, Vanoi e Tesino, sempre all’ombra della Catena del Lagorai con partenza ed arrivo a Roncegno (TN).


Archivio completo »